Dopo la straordinaria prestazione di George Russell in Belgio, si fa sempre più corposa l’idea di un suo passaggio in Mercedes. Ma da ciò si potrebbero verificare scenari interessanti: Albon e De Vries dentro, mentre Giovinazzi fuori.

L’arrivo dell’inglese al fianco di Lewis Hamilton in Mercedes, infatti, scatenerebbe una reazione a catena: l’ex pilota della Red Bull Alexander Albon sostituirebbe l’inglese in Williams, Valtteri Bottas, come rivelato in precedenza da RaceFans, si unirà all’Alfa Romeo, e dato il ritiro di Kimi Raikkonen dalle corse dopo 19 anni di competizioni nella massima serie di questo sport, al suo fianco dovrebbe aggiungersi Nyck de Vries, campione del mondo di Formula E. L’arrivo del pilota sponsorizzato dalla Mercedes, che ha vinto il campionato di Formula 2 nel 2019, assicurerà alla stella a tre punte di avere un altro giovane pilota sulla griglia di F1 dopo la promozione di Russell

Questo continuo scambio di sedili metterebbe, di conseguenza, alle porte Antonio Giovinazzi.

Giovinazzi, membro della Ferrari Driver Academy, dovrebbe mantenere i suoi legami con il team. Gli è stato suggerito di diventare il loro terzo pilota e di assumere un ruolo nel programma Le Mans Hypercar recentemente annunciato.

De Vries era stato precedentemente indicato per prendere il posto vuoto di Russell alla Williams. Tuttavia RaceFans comprende che il posto andrà ad Albon. Il quale ha perso l’occasione di tornare in F1 quando il team RB ha esteso il contratto di Sergio Perez. Il CEO della Williams, Jost Capito, ha legami con la Red Bull dal tempo in cui dirigeva il programma del campionato mondiale di rally della Volkswagen.

Il team principal della Red Bull Christian Horner ha dichiarato lo scorso fine settimana che Albon continuerà il suo ruolo di sviluppo con la loro squadra. A meno che non trovino un posto in gara sulla griglia di F1 per il 2022.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: