Enrico Gualtieri, il responsabile dello sviluppo Power Unit Ferrari SF21 , è soddisfatto dei passi in avanti fatti dalla Scuderia. Il nuovo motore 065/6 è frutto della determinazione e della voglia di riscatto degli uomini di Maranello.

F1 Ferrari SF21 – Lo scorso anno la Power Unit Ferrai ha sicuramente deluso le aspettative, complice anche l’accordo con la FIA in seguito alla ispezione del motore 2019. Gli uomini Ferrari, però, nonostante la delusione hanno lavorato duro per recuperare il gap guidati dall’Ing. Gualtieri.

“I risultati della scorsa stagione la dicono lunga su quale era il nostro punto di partenza per quest’anno. La nostra consapevolezza, unita alla nostra determinazione e competenze, ha dato vita al Motore 065/6 per il 2021.”

L’approccio con il quale è stata sviluppata la nuova Power Unit è stato cruciale per provare a riscattare una stagione deludente. Evidentemente qualcosa non ha funzionato nel 2020, ed è servito cambiare rotta.

“Abbiamo adottato un approccio sistematico, grazie al quale tutti i reparti hanno lavorato insieme per migliorarci sempre di più. Abbiamo lavorato insieme al reparto telaio sulla forma del nuovo motore, in modo da renderlo il più efficiente possibile. Per l’ICE ci siamo concentrati molto sul livello di efficienza termica anche lavorando con il nostro partner Shell. Secondo le nostre stime abbiamo recuperato circa un decimo a giro.”

Un cambiamento tale nella Power Unit ha ovviamente portato grandi cambiamenti anche al telaio della Ferrari SF21. Ecco le parole dell Ing. Cardile, responsabile del reparto telaio.

“Quando abbiamo cominciato il progetto SF21, la nostra priorità era quella di identificare la parte di vettura sulla quale concentrarci. Abbiamo scelto di lavorare sul posteriore, disegnando un nuovo cambio e un nuovo sistema di sospensioni. Tutti questi cambiamenti ci hanno portati ad avere un fondo molto più rastremato. Abbiamo anche rivisto il sistema di raffreddamento, migliorando l’efficienza del radiatore centrale. Le modifiche aerodinamiche sono una conseguenza dei cambi di regolamento. Abbiamo quindi lavorato per recuperare più deportanza possibile. Anche la nostra nuova ala anteriore è nuova, insieme al naso. “

Telegram

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

Mi piace:

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: