Riparte la stagione di F1, ripartono le nostre rubriche e senza attendere ulteriormente diamo un voto ai protagonisti del GP del Bahrain.

Ferrari: 30 e lode

Ha fatto ciò che tutto il popolo di fede rossa chiedeva e anche meglio nel GP del Bahrain. Nessuno si aspettava una doppietta cosi dominante, con le F1-75 a dettare passo ogni giro; ancor meno ci si aspettava questa tranquillità di gestione gara. Se visualizziamo poi i tempi di tutti i pit-stop non vediamo l’ora di vedere il prossimo GP. Se poi tutti i motorizzati Ferrari vanno 5 su 6 a punti, con Mick Schumacher 11esimo. Che inizio!

Charles Leclerc: Grand Chelem

Il migliore del weekend, un pilota forse nuovo nelle convinzioni ma sempre il fenomeno che già conoscevamo. C’è chi giura di averlo visto a Medjugorie mentre sviluppavano la F1-75. Abbiamo passato le ultime due stagioni a dire “date una macchina a quel pilota”. Beh, sembra proprio che gliel’hanno data.

Carlos Sainz jr.: 9

Ha ancora della strada da fare, gli manca quel pizzico di talento per raggiungere il compagno di squadra ma ragazzi, questo qui è tantissima roba. Avanti anni luce da qualsiasi altro secondo pilota, gioirà anche lui per la prima vittoria che ancora gli manca. E credo gli manchi davvero poco. Pochi problemi a tener dietro Hamilton, qualcuno in più a tenere il passo davanti. Ma Carlos c’è.

K-Mag: 9

Bello vederlo ancora in F1, quando poi ti fa un weekend cosi dopo tutti i problemi della Haas nei test. Da del filo da torcere alle Mercedes, ma sa bene che sono più veloci e non ci si cruccia più di tanto. Prestazione Blondie!

Guanyu Zhou: 8

Decimo alla prima in F1 con una Alfa? Avrebbe firmato ad occhi chiusi. Ed ora che è realtà, può pensare a riconfermarsi cosi consistente ogni gp.

Valtteri Bottas: 7

Protagonista si, ma che partenza ragazzi. Dove sono le sue magie al via? Questo a parte, lavora bene con i pezzi Ferrari e si piazza a punti. Buon inizio.

Red Bull: scornata

C’è un problema affidabilità da far fronte al più presto. Capita quando hai Newey all’architettura: li risolverà presto e torneranno a fare molta molta molta paura, ma siamo sicuri già per domenica prossima?

Max Verstappen: 1/10

Il suo numero di gara (che non si vedeva in F1 da anni) diviso il numero di giri che ha impiegato a capire che la sua Red Bull deve essere sistemata mentre la Ferrari va già come un missile. Ma, c’è sempre un ma: grande correttezza nel duello con Leclerc. E se ci fosse stato Hamilton, avrebbe fatto uguale?

Sergio Perez: magnanimo

Si che era lì, quarto dietro i migliori. Ma è stato preso per qualcosa di più che stare a guardare e coprire le spalle di Max. Non si esalta mai, non attacca mai. Fino a che diventa magnanimo e regala una posizione a tutti. Forse troppo magnanimo nel mandare Hamilton a podio.

Lewis Hamilton: 7 alla gara e 10 al look.

Quando si presenta vestito come un indossatore da passerella ci siamo chiesti se fossimo alla Milano Fashion Week, ma questa è l’abitudine che ci regala da qualche anno, con il suo look a dir poco stravagante. In pista tiene nelle righe quel carrettone che gli hanno costruito ma anche qui occhio a cantar vittoria troppo presto. Toto docet

McLaren + Lando Norris + Daniel Ricciardo: ? ? ?

Li avete visti?

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: