Chase Carey ha spiegato in un documento ufficiale che la stagione Formula 1 2020 riprenderà quando ci saranno tutte le condizioni per farlo. In tal caso prende corpo l’idea di un calendario ridotto di 15-18 gare. 

In un documento ufficiale il CEO e Chairman della F1, Chase Carey, ha dichiarato che il Circus riaprirà i battenti quando l’emergenza del COVID-19 rientrerà. Ad oggi non si conosce una data ufficiale dell’inizio del campionato 2020, ma presumibilmente avverrà in estate se la situazione migliorerà. Non vi sarà alcun summer break considerando l’interruzione forza delle prossime settimane a causa del coronavirus.

Formula 1 COVID-19Si prospetta un calendario con un numero limitato di corse (15-18 GP) ma “esiste una possibilità significativa di avere ulteriori rinvii per gli eventi attualmente in programma“. Questa mattina è arrivata l’ufficialità dello slittamento del GP di Baku. Se la pandemia dovesse finire, i primi semafori verdi potrebbero spegnersi a Montreal, il 14 giugno, o due settimane dopo al Paul Ricard. Al momento si tratta solo di ipotesi. Auguriamoci che sarà un estate di sole, mare e Formula 1.

A proposito dell'autore

I believe that everyone has a calling, motorsport is my true passion! Addicted to Formula 1 🏆 Formula E ⚡️ Automotive 🖊️ FIA Accredited. Follow me: Twitter | Linkedin

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: