La Ferrari inizia già a pensare alla prossima stagione, che porterà con sé parecchie novità. Tutte quelle che la Ferrari di Mattia Binotto vuole sfruttare per ridurre il gap con Mercedes e Red Bull. Il team di Maranello non si nasconde e punta al Mondiale il prossimo anno, come già ha annunciato il team principal . Tanta pressione, dunque, sui piloti e lo staff che dovranno essere pronti ad un cambio di rotta dopo le ultime deludenti stagioni.

Mancano ancora diverse gare alla fine del Mondiale 2021, ma Binotto già starebbe progettando la nuova vettrua del 2022: “Il progetto sta progredendo. Questo è il momento in cui normalmente si congelano le geometrie del telaio e l’intero concetto dell’auto, il layout delle sospensioni, il layout del raffreddamento. Quindi diciamo che il concetto è certamente in uno stato molto avanzato”.

Il problema da risolvere rigaurda sicuramente il motore, vero tallone d’Achille per gli uomini in rosso: “Senza dubbio stiamo lavorando molto sulla power unitil motore dell’anno prossimo sarà nuovo di zecca nel concetto e nel design”.

L’obiettivo è quello di cercare di tappare quello svantaggio, di chiuderlo – ha aggiunto ancora Binotto – quindi è per questo motivo che sul motore stiamo lavorando duramente. Siamo in un momento chiave, nel quale non solo è necessario trovare le prestazioni ma anche iniziare ad omologare completamente l’affidabilità del prodotto per la prossima stagione”

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: