Il finlandese si è allineato con Lewis Hamilton in conferenza stampa. Raikkonen ha vinto due volte il GP d’Australia, ma è contrario allo svolgimento a causa del Coronavirus.

La Formula 1 si sta prendendo un rischio non indifferente. Per il momento non sembra infatti in discussione la regolare partenza del campionato del mondo 2020, nonostante a Melbourne siano stati trovati altri due casi sospetti nel team Haas dopo quelli riscontrati nella giornata di ieri. Assieme a Lewis Hamilton, anche Kimi Raikkonen si è apertamente schierato contro la disputa del GP d’Australia, le cui prime prove libere sono previste per stanotte ora italiana.

Poche ore fa è andata in scena la conferenza stampa, dove a spiccare sono state le dichiarazioni del campione del mondo della Mercedes. Lewis ha infatti dichiarato che ”Siamo qui solo per il Dio denaro”, parole pesanti ma impossibile non condividere. A fargli eco c’è Kimi Raikkonen che è totalmente contrario alla partenza del GP d’Australia: ”

Sappiamo che la decisione di essere qui non è dipesa da noi. Personalmente non credo che sia la cosa giusta essere oggi a Melbourne in questo contesto. Penso che se la scelta fosse stata fatta in base alla volontà delle squadre probabilmente non saremmo venuti fin qui. Ho sentito che ci sono persone nel paddock che sono state sottoposte al test con il tampone e non sappiamo ancora l’esito, è una questione di sicurezza, per noi e credo anche per il pubblico”.

 

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: