Esteban Ocon lo ha sempre ripetuto: “Sono pilota Mercedes, devi chiederlo al boss!” e la risposta di Toto Wolff è arrivata puntuale ad Abu Dhabi. Il direttore esecutivo della Mercedes, nella conferenza dei team principal, ha dichiarato: “I piani sono abbastanza chiari – ha spiegato Wolff – [Ocon] sarà molto vicino alla Mercedes. Sarà il nostro pilota di riserva ed il nostro terzo pilota. Speriamo di riuscire a farlo lavorare anche nei test, sia in quelli pre-stagionali che in quelli in stagione, ma non è ancora deciso. Lavorerà anche parecchio al simulatore per essere sicuri che sia pronto in caso di necessità”.

Esteban Ocon si farà sicuramente trovare pronto per difendere i colori che nascondeva sotto il rosa della tuta Force India. Dopo un’annata sotto tono, undicesimo in classifica piloti, cederà il suo posto a Lance Stroll. La sua carriera pareva aver subito una battuta d’arresto, con l’esclusione dal team indiano, ma la Mercedes lo supporterà in vista del campionato 2020. Ocon si alternerà con Stoffel Vandoorne al simulatore di guida. Il belga, inoltre, debutterà in Formula E nel team HWA affiliato alla Mercedes.

Qualora Valtteri Bottas dovesse deludere le aspettative nella prossima stagione di F1, Ocon potrebbe subentrare al finlandese nel 2020. Le pressioni saranno tutte su Bottas, ancora a secco di vittorie in questa stagione, che dovrà sudarsi l’ennesima riconferma.
Appollaiato nel box come un avvoltoio, il francese è consapevole di giocarsi grandi possibilità. “Ho una grande opportunità per il 2020 con la Mercedes e spero che si concretizzi – ha confermato Ocon – nel 2019 sarò sempre nel paddock e continuerò a cercare di imparare il più possibile”.

Line-up ufficiali. Mercato chiuso

L’annuncio di Robert Kubica alla Williams nel 2019 ha chiuso il mercato piloti. Diversi rumors davano Ocon vicino ad un accordo con il team di Grove. L’intenzione di Esteban era avanzare, temporaneamente, in un team più affidabile della Williams. Il flirt con Renault in estate non andò a buon fine. Cyril Abiteboul, managing director del team francese, spiegò: “Il vero problema di Esteban Ocon era il suo collegamento con Mercedes. Potevamo lavorare con lui solo nel breve e nel medio termine, ma non potevamo imbastire qualcosa di duraturo nel tempo”.

Il francese dovrà così rinunciare alla sua quarta stagione consecutiva in F1, ma vivrà intensamente l’ambiente Mercedes. Una grande opportunità per il giovane pilota, classe ‘96, che ha sempre professato la sua appartenenza al mondo Mercedes. Nel 2019, per fortuna, non vi saranno più ipocrisie. Esteban Ocon avrà, ufficialmente, il simbolo della stella a tre punte sul petto!

A proposito dell'autore

I believe that everyone has a calling, motorsport is my true passion! Addicted to Formula 1 🏆 Formula E ⚡️ Automotive 🖊️ FIA Accredited. Follow me: Twitter | Linkedin

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: