Toto Wolff, Team Principal Mercedes, ha dichiarato di non avere fretta nel trovare un sostituto ad Hamilton per il 2025. Tutto questo è successo dopo che varie voci, all’interno del paddock e non, hanno suggerito Max Verstappen come candidato preferito.

Lewis Hamilton ha sicuramente scosso il mondo della F1 lo scorso primo febbraio, quando ha annunciato il suo passaggio in Ferrari per la stagione 2025. Il suo trasferimento ha dunque lasciato un posto vacante nella sede di Brackley.

In questi giorni, sono molti i nomi che sono spuntati come possibili sostituti: Albon, Alonso, Sainz… A questi si aggiunge anche il giovane talento dell’Academy Mercedes Kimi Antonelli, che corre attualmente in F2.

Per quanto Kimi possa sembrare un giovane talento, la sua prima stagione da rookie in F2 non è sicuramente iniziata con il piede corretto. Nella prima gara in Bahrain sia Kimi che Bearman, il suo compagno di squadra, ma in generale tutto il team Prema ha faticato e non poco.

“Una squadra campione del mondo in 17esima e 18esima posizione, in F2, non è affatto dove dovrebbero essere ha detto Wolff quando gli è stato chiesto dell’inizio di Antonelli in F2. “Credo che tu possa guardarlo contro il compagno di squadra, quello è uno dei confronti, e penso che Oliver Bearman sia un pilota di alto livello“.

“Ma penso, come ho sempre detto, che io sia quasi colpevole di parlare troppo. Vedremo come si sviluppano le prossime gare. Non ho fretta che noi prendiamo una decisione sui piloti. Sono stato spinto in fretta da Lewis. Quindi, questa volta la prenderò con calma e valuterò il mercato“.

Nella conferenza post gara, in Bahrain, Toto Wolff ha aggiunto: “Penso che il pilota sceglierà sempre la macchina più veloce. Questo è fondamentalmente di cosa si tratta. Al momento la Red Bull è la macchina più veloce, quindi ovviamente sarà la priorità“.

Con i problemi che Red Bull sta affrontando, legati alla situazione di Horner, sono aumentate le speculazioni su Max Verstappen. L’attuale campione del mondo sarebbe infatti diventato un nuovo possibile bersaglio per Mercedes.

Jos Verstappen, padre di Max, si sarebbe incontrato per una cena con Toto Wolff proprio dopo il Gran Premio del Bahrain. Durante questa conversazione Jos, riguardo alle speculazioni sul futuro del figlio, ha dichiarato che Tutto è possibile, non escludendo quindi il passaggio del figlio al team di Brackley.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto