Sebastian Vettel ha dichiarato di aver bisogno di una pausa dalla Formula 1 dopo che lui e il suo compagno di squadra Charles Leclerc hanno concluso al terzo e quarto posto nel Gran Premio di Ungheria.

A causa del posizionamento in classifica, Sebastian Vettel non va in vacanza con un ottimo umore: il tedesco occupa il 4° posto nella classifica piloti ed ha ben 94 punti di ritardo dal leader del Mondiale, Lewis Hamilton. Neanche la Scuderia di Maranello se la passa bene. Partiti con l’intento di conquistare il titolo costruttori, deve guardarsi più le spalle che la preda. Ha un distacco di 150 punti dalla Mercedes e la Red Bull ha soltanto 40 punti di svantaggio rispetto ad essa. Non il miglior modo per andare in vacanza per la Rossa

Immagine

Il quattro volte campione del mondo di F1 ha parlato così di questa pausa: “ Non potevamo andare al passo con questi due [Verstappen ed Hamilton]. Questo era chiaro e ora è bene prendersi una pausa. Tutti hanno lavorato sodo e dobbiamo ricaricare le batterie“, ha detto.

Egli ha parlato anche delle future due gare: Il GP del Belgio e il GP d’Italia. “Sulla carta, siamo i favoriti e sappiamo che possiamo ottenere un bel piazzamento ma, allo stesso tempo non sappiamo cosa faranno gli altri in termini di upgrade. Sarà una pausa impegnativa per noi e nessuno farà riposare la propria mente nelle prossime settimane“.

Immagine

Il suo compagno di squadra Charles Leclerc non ha finito la gara con il sorriso fra i denti, infatti, si è reso conto che il tedesco è più efficiente nel gestire le gomme: “Abbiamo fatto il primo pit stop molto presto, soprattutto perché stavo lottando con le gomme. Poi, verso la fine del secondo stint, ho avuto di nuovo problemi con le gomme posteriori. Quindi, c’è sicuramente qualcosa che Seb sta facendo meglio di me negli stint lunghi, quando c’è degrado. Ho bisogno di capire da dove viene e cercare di migliorarlo“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: