Notizie F1

Vasseur su Mercedes e Wolff: “Sei tornato”

Dopo l’incidente di Max Verstappen e Lando Norris verso la fine del Gran Premio d’Austria di domenica scorsa, Russell sulla Mercedes è riuscito a tenere a bada la McLaren di Oscar Piastri e la Ferrari di Carlos Sainz, ottenendo così la sua seconda vittoria in carriera. Al termine della gara, le immagini televisive hanno mostrato Wolff e Vasseur, già famosi per essere migliori amici nel paddock, abbracciarsi e ridere mentre si recavano alla cerimonia del podio.

Di fronte ai media, dopo la gara di domenica, a Vasseur è stato chiesto cosa avesse detto al Team Principal della Mercedes. Il francese ha risposto scherzando: “Ho detto, bastardo, sei tornato. Perché sì: la Mercedes sembra effettivamente in ripresa. Nonostante ciò, Wolff ha ammesso che la loro vittoria a Spielberg fosse dovuta all’incidente di Norris e Verstappen piuttosto che al loro ritmo. Al contrario, la Ferrari sembra avere difficoltà a eguagliare le prestazioni delle Frecce d’Argento nonostante un aggiornamento alla SF-24 a Barcellona.

Sebbene leggermente migliore ai precedenti, la Rossa ha avuto un altro weekend difficile in Austria. Leclerc in particolare ha deluso nelle qualifiche, sia per la Sprint che per il Gran Premio. Il monegasco non è riuscito a completare un giro nelle qualifiche Sprint a causa di un anti-stallo, e nelle qualifiche ha ottenuto un sesto posto. Un incidente al primo giro ha fatto sì che Charles rimanesse in fondo alla griglia per la maggior parte della gara, terminando 11°. Sainz è stato generalmente migliore: terzo in gara e quinto nella Sprint.

Quando a Vasseur è stato chiesto delle difficoltà della Ferrari, nonostante avesse precedentemente affermato che stavano andando nella giusta direzione, ha risposto: “La domanda è un po’ dura. Onestamente, sì, se avessimo finito il giro ieri in qualifica [il giro di Leclerc], penso che avrei avuto i commenti che ‘sei tornato, stai lottando con la Red Bull, sei a meno di un decimo dalla pole position’, bla bla bla. Inizia in ogni caso, e penso che puoi prendere la mia citazione di Monaco, penso che stessi dicendo esattamente la stessa cosa”.

Non è che dopo un buon risultato o un cattivo risultato che dobbiamo cambiare la mentalità o il team o qualsiasi cosa. Abbiamo avuto buoni weekend, alcuni weekend eravamo più veloci di tutti, alcuni weekend eravamo al livello di Max, alcuni weekend eravamo un passo indietro e penso che questo weekend abbiamo iniziato un passo indietro. Ma la reazione è stata buona e penso che sabato mattina eravamo in una forma molto migliore“.

“No, no, non vogliamo cambiare questo. Penso che Silverstone sarà utile per noi. Abbiamo idee in cantiere, abbiamo aggiornamenti da portare in seguito e non cambieremo l’approccio e continueremo a spingere ha concluso Vasseur. La Ferrari rimane comunque seconda nel Campionato Costruttori, 64 punti dietro la Red Bull. La McLaren, invece, si trova al terzo posto con 23 punti di distacco.

Lascia un commento

Formula 1 - Notizie F1, News Auto