Gli steward del GP di Germania hanno penalizzato Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi per un’irregolarità alla frizione durante lo start.

I due piloti della Alfa Romeo Racing hanno concluso la gara rispettivamente in settima e in ottava posizione, ottenendo il miglior risultato della stagione per la scuderia. La festa, però, è durata poco. I commissari sostengono che è stato violato l’articolo 27.1 del regolamento tecnico-sportivo, relativo alla coppia della frizione durante la partenza.

ImmagineImmagine

Gli steward hanno paragonato questa violazione a quella di una falsa partenza con un potenziale vantaggio e quindi hanno optato per dare ad entrambi i piloti una penalità di 10 secondi di stop and go, che equivale a 30 secondi aggiunti a ciascuno dei loro tempi di gara.

 

Ciò significa che Romain Grosjean sale al settimo posto e Kevin Magnussen si posiziona all’ottavo posto. Il leader del campionato mondiale Lewis Hamilton si classifica in nona posizione, il che significa che estende la sua striscia di punti a 23 gare, mentre Kubica segna il suo primo punto da quando è tornato in F1 in questa stagione, dopo otto anni di pausa, con il 10° posto.

E’ una bella ricompensa per la Williams che ha vissuto una stagione terribile fino ad ora, ma che sembra aver apportato miglioramenti nelle ultime gare grazie ad una serie di sviluppi che hanno dimostrato di essere promettenti.