Max Verstappen non ha sicuramente deluso le aspettative: è infatti sua la pole position per il Gran Premio del Bahrain 2024. Durante le prime qualifiche della stagione, l’olandese, a bordo della sua Red Bull, è riuscito a compiere un ottimo giro portando a casa la 33esima pole della carriera, anche grazie alle buone sensazioni ottenute durante i test pre-stagionali.

Il Q1 si è svolto con tranquillità, ad eccezione dell’Alpine. Ocon e Gasly occuperanno infatti le ultime due posizioni della griglia. La migliore prestazione dell’ex pilota Alpha Tauri è stata un secondo più lenta della migliore di Carlos Sainz.

Il Q2 vede in testa le Ferrari, con Charles Leclerc al primo posto. Anche questo è stato svolto con tranquillità, fatta eccezione per Oscar Piastri. L’australiano si è riuscito a qualificare per il Q3 con un tempo migliore di quello di Tsunoda, primo degli eliminati, di soli 7 millesimi.

Nel Q3 è riuscito ad arrivare anche Nico Hülkenberg, riuscendo a portare la sua Haas al 10° posto. La pole position è stata però ottenuta da Max Verstappen: 1:29.179, con un vantaggio di 2 decimi su Leclerc e 3 su George Russell.

Max Verstappen: “Giro molto divertente, pole inattesa”

“È stato molto divertente a dire il vero. Ho cercato grip sulla pista, ma con il vento degli ultimi giorni è stato complicato mettere insieme il giro. Lo stesso è stato in qualifica, in Q1 e Q2, anche se poi vai più veloce con la pista che progressivamente migliora“.

Tirare tutto fuori nel Q3 è stato però più difficile. Ovviamente sono molto contento di essere in pole. Onestamente è stata un po’ inattesa, però per fortuna la macchina in qualifica è andata meglio di quanto ci aspettavamo e sono contento. C’era tanto da ottimizzare nella macchina per trovare il bilanciamento perfetto, e con il vento non era possibile, ma per fortuna abbiamo preso la direzione e siamo riusciti a spingere di più per fare un passo ulteriore in qualifica“.

Anche in gara saremo vicini. Sembriamo messi bene sulla gara, che è la cosa più importante, ma vedremo domani. Ho fiducia che potremo fare una buona gara”.

Charles Leclerc: “Buone qualifiche, ma sono un po’ deluso”

Charles Leclerc, che si è classificato in seconda posizione, ha dichiarato: Sono un po’ deluso. Abbiamo fatto delle buone qualifiche, è stato un weekend complicato fino ad ora, abbiamo cercato diverse cose nelle prove libere e poi abbiamo trovato la condizione ideale in qualifica. In Q1 è stato un po’ complicato“.

“Purtroppo abbiamo dovuto mettere due nuovi set di soft che hanno compromesso il Q3, ma sono delle buone qualifiche per essere all’inizio dell’anno. Siamo in una situazione migliore rispetto all’anno scorso, e questo è positivo, ma ora bisogna vedere il passo gara per domani”.

“Nel Q2 credo di aver fatto un giro migliore rispetto a quello fatto in Q3 come tempo, abbiamo perso un po’ di ritmo con il set usato di C3 nel Q3, poi ho dovuto riadattarmi alla gomma nuova e lì ho perso qualcosa, ma nel complesso è una qualifica positiva“.

Ho fiducia di aver fatto un passo avanti, ma bisogna aspettare e vedere domani quanto sarà grande questo passo avanti. Pensiamo che la Red Bull sia ancora davanti con un buon margine, almeno in gara, ma vedremo. Se ci saranno opportunità ovviamente attaccherò e vedremo come andrà domani”.

George Russell: “Sarà una battaglia ravvicinata tra tutti, a parte Max”

A completare il podio è stato George Russell, il quale ha dichiarato: “In fabbrica hanno fatto un lavoro fantastico dando una macchina a me e Lewis che ci rende molto più contenti, ma alla fine c’è sempre Max davanti e dovremo recuperare un po’ di terreno“.

Però, guardando le qualifiche, la forma è buona e speriamo di avere un buon passo gara per concretizzare. Siamo riusciti a far una grandissimo lavoro al simulatore per migliorare sul passo gara. Vedremo domani, sicuramente abbiamo fatto un ottimo passo avanti in qualifica, ma speriamo di non aver compromesso il passo gara. Penso che sarà una battaglia ravvicinata tra tutti, a parte Max“.

Credo che la Red Bull sia fortissima al momento. Max ha fatto un lavoro eccezionale e penso che avrà anche le gomme nuove. Se ci sarà l’opportunità di andare in testa ci proveremo, però che l’obiettivo per noi e per tutti gli altri sia il 2° posto“.

Nessuno però può saperlo: è la prima gara della stagione e siamo entusiasti di essere tornati. Speriamo possa succedere qualcosa di folle e non vediamo l’ora di cominciare la gara”.

Foto Cover via Twitter @F1 official

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto