Pole confermata, Lewis Re in patria, 5^ Pole nel G.P. di casa così come il mito Jim Clark, dopo la pausa presa a Spielberg, Lewis torna “signore del vento” stampando una Pole netta, perentoria, clamorosa, visti i distacchi inflitti ai rivali.

La Pole n° 67, il mito Schumi adesso è vicino (68 Pole per il Kaiser), con buona pace dei tanti  tifosi Ferraristi che mai vorrebbero veder eguagliato e/o superato un record del loro mitico eroe.

Mai in discussione la Pole, troppo veloce Lewis e soltanto la pioggia venuta giù nella Q1 avrebbe potuto mischiare un po’ le carte in tavola.

Un Lewis che ha subito parole dolci per il numeroso pubblico presente sulle tribune e dopo i fischi che si è preso, per l’assenza al F1Live di Londra di Mercoledì, non potrebbe essere altrimenti; “ Ringrazio il pubblico per il supporto, siete magnifici, correre qui è sempre fantastico, grazie a tutti”.

I tanti Fans Inglesi basteranno domani a “spingere” Lewis alla vittoria, necessaria, visti gli ultimi risultati di Baku e Spielberg  ?!!!

Assisteremo ad un altro episodio della saga Seb vs Lewis oppure, proprio come amava fare Jim Clark, Lewis andrà subito in fuga ?!!!

Interrogativi che renderanno la vigilia ricca di patos, perché quella che si consumerà in terra d’Inghilterra potrebbe essere un’altra sfida “ruota a ruota” con Sebastian.

La sfida all’OK Corral, per stabilire chi sarà l’erede di Nico Rosberg sul tetto del mondo ma soprattutto per stabilire chi è il miglior Pilota del decennio, Lewis o Seb, la domanda è ricorrente e non ci resta che attendere il prossimo appassionante round.

                                                                                                                  

 

Davide Cacciotto