Pirelli ha scelto gli pneumatici che verranno utilizzati durante i primi 4 GP. Ecco sotto una tabella esplicativa

P Zero Super  Soft P Zero Soft P Zero Medium P Zero Hard
Australia Soft Medium
Malesia Medium Hard
Cina Soft Medium
Bahrain Soft Medium

Le scelte sono le stesse dello scorso anno, in Australia le scelte dovrebbero adattarsi ai cambi continui delle condizioni atmosferiche;  in Malesia si sono preferite le Hard in quanto la pista è molto abrasiva e ci sono temperature abbastanza alte; in Cina stesso discorso dell’Australia condizioni sempre molto variabili; in Bahrain invece visto che il GP inizia nel tardo pomeriggio ci possono essere cali di temperatura e comunque le posteriori sono molto sollecitate dal tipo di circuito. C’è da dire che le mescole sembrano essere più performanti del 2014; quelle posteriori hanno una diversa architettura per distribuire al meglio la coppia dei motori turbo ed adattarsi meglio alle temperature di esercizio, di fatto offrono più grip, sul lato resistenza sembra invece che forse possano avere meno durata delle vecchie, ma su questo sarà la pista a dare i risultati. Per capire meglio la nuova costruzione degli pneumatici vi rinviamo alla nostra intervista esclusiva di Alessandro Sala con  Mario IsolaRacing Manager della Pirelli.

La sensazione è che la Mercedes non abbia ancora capito bene come sfruttare al meglio le nuove gomme, che forse potrebbero consumarsi presto sulle Frecce D’Argento,  la Ferrari invece potrebbe fare del consumo gomme una delle sue armi. Solo alla prova dei fatti avremo un’idea della realtà.

Marco Asfalto    Twitter : @marcoasfalto

Seguici su Facebook Clicca su Mipiace

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: