Complice il cambio della power unit, Charles Leclerc partirà ultimo in griglia in Russia. Ma il Monegasco è piuttosto fiducioso.

Complice il cambio della power unit, Charles Leclerc partirà ultimo in griglia in Russia. Ma il Monegasco è piuttosto fiducioso. Cambio inaspettato di Power Unit ma conseguente penalità per Charles Leclerc che, però, ammette: “È prevista pioggia, quindi sarà più facile recuperare dal fondo. Io di solito non ballo bene, ma sabato proverò a fare la danza della pioggia”. Ha detto a Motorsport.

Il nuovo motore che avremmo dovuto vedere in Turchia, sarà un’ottima prova per questo weekend in vista del 2022. Il monegasco commenta:

“È leggermente migliore di quello precedente. Non ci aspettiamo grandi cambiamenti, piuttosto piccoli progressi. Anche con una corsa asciutta, abbiamo la velocità giusta e questa è una pista dove si può superare. Useremo le libere per adattarci alla pista e preparare la gara al meglio”.

“Ci stiamo muovendo nella giusta direzione”

Una giusta direzione. E’ così che Charles Leclerc commenta il campionato della rossa fin’ora: “Quest’anno stiamo andando meglio. Sin dalla prima gara ho avuto più fiducia in questa vettura e le prestazioni sono migliori. Abbiamo ancora tanta strada da fare, vogliamo lottare per il titolo, ma questo è un bel passo avanti rispetto al 2020”.

In vista del 2022, però, rimane un ultimo obiettivo da seguire: il terzo posto. A Monza con la sua doppietta la Mclaren ha fatto faville, ricevendo i complimenti anche dalla rivale Ferrari Ma il monegasco aggiunge in merito a Motorsport:

“La McLaren sta disputando un’ottima stagione… purtroppo! Ma sotto molti aspetti è un bene che ci sia questo confronto serrato, perché ci ha confermato molto uniti per tutta la stagione. A Monza la McLaren è stata competitiva, ora starà a noi riuscire a recuperare il divario. Le prossime piste sono favorevoli alla Ferrari, penso al Messico, ma anche al Brasile. Dobbiamo massimizzare ogni fine settimana per finire davanti a loro, speriamo che questo piccolo aggiornamento ci aiuti ad avvicinarci”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: