Oggi la Mclaren ha superato tutti i crash test imposti dalla FIA, quindi ha scongiurato la possibilità di saltare i test a Jerez de la Frontera, ma secondo noi di newsf1.it  non è questo il problema principale della Mclaren nel 2014. Cio’ che ci lascia perplessi è la mancanza di un main sponsor dopo molti anni di collaborazione con Vodafone.

A confermare cio’ è proprio il managing director   Jonathan Neale
( fonte f1passion.it ) il quale  ha dichiarato che la Mclaren non avrà nessun main sponsor in questa stagione affidandosi alla risorse economiche interne.   Questa notizia secondo noi spiega molte faccende poco chiare che hanno funestato il team inglese.

Ricordate le voci di Cocacola e la ditta farmaceutica(diventata sponsor secondario Lucozade)  la Telmex ecc…  che dovevano prendere il posto del Title Sponsor ?

Secondo la nostra opinione non si è mai raggiunto un accordo economico tale da poter sostituire dignitosamente la Vodafone…. Questo spiegherebbe il siluramento in tronco di Perez che ha portato in dote  i suoi sponsor sulla Force India dove si è ” straferito ” .

Il ritorno  improvviso ed impetuoso di Ron Dennis e la mancanza del title sponsor non sono per niente delle faccende pianificate prima.

Abbiamo dubbi  che la Mclaren possa disputare un campionato di f1 il linea con il passato, ma il ritorno di Dennis non sembra casuale e potrebbe in qualche modo mettere una pezza alla situazione per niente rosea.

E’ stano Ron Dennis l’artefice dalla famosa Marlboro Mclaren e l’inglese è sempre stato un mago nello stringere rapporti economici duraturi e vantaggiosi in passato,  pertanto è lecito pensare che il suo ritorno coincida anche con un supporto piu’  manageriale che sportivo o tecnico. Crediamo che la Mclaren nel corso di questa stagione possa trovare degli sponsor che possano supportarla per disputare  una stagione almeno dignitosa e  di transizione che preparerà l’arrivo della Honda nel 2015.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: