Non c’è che dire: la vittoria finale di Vettel ha chiuso davvero una piccola pagina. Adesso inizia un altro Mondiale: probabilmente il terzo di questa stagione, che dopo 7 GP continua a dare spettacolo e colpi di scena.

Hamilton e il tedesco si alternano infatti in vetta: con il Canada, Vettel ha dato una sterzata decisa alla sua annata, e importante è stato anche precedere Valtteri Bottas, secondo con la Mercedes, e Max Verstappen di scuola Red Bull. Attenzione però a chi è rimasto giù dal podio: Daniel Ricciardo, Lewsi Hamilton, Kimi Raikkonen.

Ah, chiaro: nessuna paura: Seb adesso è tornato leader della classifica, a quota 121 punti. Uno in più proprio rispetto a Lewis, che in Canada si è preso un quinto posto prezioso. Colpa di un calo di potenza, dice. Ma anche di una Ferrari progettata per andare a mille. Adesso Bottas vede tutti e due molto più vicini: con il secondo posto di Montreal è a quota 86 punti, ha superato anche Daniel Ricciardo di due lunghezze. E poi? E poi c’è Verstappen, il pilota della Red Bull: si è preso finora 50 punti, ma più di ogni altra cosa si è tolto un po’ di polvere e pressioni dalle spalle. Son passi in avanti, decisamente. Come sono passi in avanti quelli di Fernando Alonso, fresco vincitore della 24ore di Le Mans e quelli di Gasly e Magnussen, a quota 19.

Sia chiaro: sette gare son poche, di sicuro non dicono nulla. Però l’alternanza resta, classifica alla mano. E Vettel, con Hamilton, si candida fortemente alla vittoria finale. I successi del ferrarista in Canada, come in Bahrain, hanno dato un’impronta decisa al Mondiale. Ricciardo in Cina ha invece rovinato qualcosa: adesso quella connessione che sembrava inizialmente inscindibile può tornare e fare la differenza per il Cavallino. I favoriti? Resta Hamilton, per i bookmakers. A seguire Ricciardo e Verstappen: la Red Bull, infatti, ha più fiducia della Ferrari. Sembra un paradosso, ma è tutto vero: anche Bottas precede Vettel nella rosa dei favoriti. Forse è questo il vero cruccio della Rossa di Maranello: tornare a dominare, anche i pensieri. Ci riuscirà, serve solo tempo.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: