Parola di Sebastian Vettel che dopo il Gp di Monaco, concluso alla seconda posizione ha speso parole di supporto per la sua vettura.

Sebastian Vettel a bordo della nuova SF90

“Non siamo lontani dalla Mercedes, Valtteri era veloce ma non riusciva a passare anche perchè noi abbiamo una buona velocità di punta. Abbiamo problemi con il carico aerodinamico ma non riusciamo a trovare la spiegazione a questa mancanza. Non penso che la macchina sia brutta come sembra, anzi, solo che non riusciamo a portarla nelle condizioni ideali. Abbiamo provato delle soluzioni che ci hanno portato ad essere vicini alla condizione ideale e dobbiamo lavorare a fondo sul mantenere e migliorare queste soluzioni. Ora abbiamo di fronte a noi quattro, cinque gare e dobbiamo aggiungere grip e migliorare la macchina per aumentare la nostra velocità.”

Vettel in oltre ha fatto un mea culpa assumendosi molte responsabilità sulla forma attuale della scuderia di Maranello.

“Ho avuto dei momenti difficili quest’anno e non sono riuscito ancora ad entrare nella forma migliore. Vuoi per le problematiche legare all’auto vuoi anche perchè non mi sento nella condizione ideale per spingere al massimo le prestazioni dell’auto. Quest’anno, e non è un segreto dopo sei gare, che queste gomme sono la vera incognita in quanto mettono ancora più in difficoltà la nostra auto nell’arrivare nella condizione migliore”

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: