In Brasile Ferrari e Lamborghini fake a 50mila euro

Replicavano e immettevano sul mercato Ferrari e Lamborghini false. Scoperta e chiusa in Brasile l’officina delle supercar false.

Una volta si trovavano i falsi delle cinture o delle borse griffate. C’è chi si è superato ed in Brasile ha provato ad imitare fedelmente le linee delle note supercar italiane. I titolari di una officina di auto riuscivano a replicare le carrozzerie, in totale violazioni delle leggi sulle proprietà intellettuale, di Lamborghini e Ferrari con la finalità di venderle su Internet.

Dalle immagini le imitazioni sembrano essere fedeli e, naturalmente, il prezzo era molto conveniente. L’attività illecita dell’officina è stata scoperta dalla polizia locale a seguito di una segnalazione di un rappresentante di uno dei due marchi storici di supercar. La diffusione di questi modelli, oltre che illegale, aveva un impatto negativo per le vendite delle vere supercar.

I titolari della ditta AutosFibra avevano pubblicizzato le loro opere sui canali Youtube e Instagram dove mostravano con orgoglio le loro realizzazioni. Il lavoro non si esauriva alla carrozzeria, ma le auto venivano vendute con vecchi motori Chevrolet, Alfa Romeo e Mitsubishi. Il prezzo di vendita oscillava dai 35 sino ai 60 mila euro in base alle richieste del cliente.

Davide Russo

I believe that everyone has a calling, motorsport is my true passion! Addicted to Formula 1 🏆 Formula E ⚡️ Automotive 🖊️ FIA Accredited. Follow me: Twitter | Linkedin