Come tutti sapranno la Lotus E 22  ha girato Venerdì e Sabato a Jerez sfruttando il ” jolly ” del filming day, un piccolo test di 100 km con finalità prettamente promozionali.

In realtà non è una novità, tutti i team hanno a disposizione questo piccolo test da sfruttare nell’arco del campionato per girare un filmato promozionale.
Nel 2010 suscitò scalpore il filming day organizzato dalla Ferrari a Fiorano, dopo che sulla F10 furono provati gli scarichi bassi proprio durante questo mini test, anche se in una foto rubata era evidente che fu  girato anche un filmato con tanto di furgone  e cameraman che precedeva la F10 in pista e che di fatto, impediva ad Alonso di girare a velocità elevate.

Scoppiarono polemiche velenose contro la Ferrari provenienti proprio da Red-bull e della Renault, accusando la Ferrari di aver provato in pista una nuova posizione degli scarichi sfruttando il pretesto di un evento promozionale.

L’episodio si è riproposto settimana scorsa a parti invertite.
Dopo tanta attesa mediatica creata dalla Lotus su una presunta presentazione della E 22 che poi non è avvenuta ma è stato pubblicato solo un video promozionale  ( vedi video )


Il test si è svolto  a porte chiuse senza una copertura mediatica, sono infatti state rese pubbliche solo due foto su Twitter realizzate da un uomo esterno al team.

Inoltre la Renault aveva invitato a Jerez dei rappresentanti di altre scuderie per far saggiare e scambiare dati sulla power unit opportunamente modifica dopo i numerosi inconvenienti.
Quindi un vero test di motore altro che filming day…

Ma la cosa che ha fatto storcere il naso sono delle indiscrezioni sulle vere e proprie irregolarità in questo test, durante il suo svolgimento.

Il sito  internet grandprix247.com che ha seguito l’evento sul circuito, riporta un dettaglio molto interessante che potrebbe rendere illegale questo test . Secondo grandprix247.com  non sono state avvistate  telecamera che filmavano la E-22. Il test si sarebbe svolto a pista libera insomma, non come aveva fatto la Ferrari preceduta da un mezzo per le riprese. Quindi nel caso della Lotus il filming day sarebbe stato di fatto un test di motore Renault, con tanto di uomini addetti alla sicurezza che hanno allontanato i giornalisti e i fotografi durante lo svolgimento di tale manifestazione.

Si attendono chiarimenti da parte della FIA  e del suo delegato che ha seguito  questo evento.

Fonte F1passion

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: