La Quadrifoglio, versione top di gamma, è stata insignita del prestigioso titolo di “Auto dell’Anno” e del #premio del pubblico “Auto del 2016”, alla sua prima edizione.
Questo #premio si aggiunge agli altri 24 già ricevuti in numerosi Paesi europei.

La rivista BBC #topgear e il pubblico hanno eletto la nuova Alfa Romeo #giuliaquadrifoglio “Auto dell’Anno 2016”. L’Alfa Romeo #giuliaquadrifoglio è l’auto più potente mai creata dal marchio per uso stradale, ed è stata incoronata vincitrice di uno dei premi più prestigiosi dell’intero settore automobilistico. Ma non finisce qui: la Quadrifoglio, ammiraglia del marchio e dotata di un nuovo motore V6 BiTurbo a benzina da 510 CV e 600 Nm, totalmente in alluminio, in grado di passare da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi, si è aggiudicata il primo #premio nella categoria “Auto del 2016”, riconoscimento alla sua prima edizione assegnato tramite il voto popolare. I vincitori sono stati annunciati nell’ultimo numero della rivista intitolato “Awards”, in edicola a partire da oggi.

Il team della rivista #topgear, ha definito #giulia “una vettura moderna e innovativa, ma con una selling propositionmolto semplice, basata principalmente su motori, handling e bellezza. Queste sono le caratteristiche che desideriamo da ogni vettura Alfa Romeo. E la #giulia va anche oltre”.

L’Alfa Romeo #giulia abbina una perfetta distribuzione dei pesi a un’innovativa architettura a trazione posteriore, e offre, nella versione Quadrifoglio, un rapporto peso/potenza ai vertici della categoria – 2,99 kg/CV – grazie all’estensione dell’utilizzo di materiali quali la fibra di carbonio anche per tetto, cofano, splitter anteriore, nolder posteriore e inserti laterali delle minigonne. Il peso della versione Quadrifoglio può essere ulteriormente ridotto mediante due componenti disponibili su richiesta: dischi freno carboceramici e sedili Sparco con scocca posteriore in fibra di carbonio.

È inoltre di raffinate tecnologie di ausilio al guidatore, tra le quali i nuovi ed efficaci sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning, l’Autonomous Emergency Brake con riconoscimento dei pedoni e il Lane Departure Warning, che hanno contribuito in maniera decisiva all’assegnazione della valutazione di Sicurezza 5 Stelle da parte di Euro NCAP. La sua performance del 98% di sicurezza degli occupanti adulti è la migliore mai raggiunta da un’autovettura, nonostante la normativa Euro NCAP si sia fatta più severa a partire dal 2015.

Nella versione top di gamma ha inoltre esordito un cambio ZF automatico a 8 rapporti con una calibrazione tale da permettere di effettuare le cambiate in soli 150 millisecondi in modalità Race.
La trasmissione è dotata di frizione “lock up” che assicura al guidatore una forte percezione di ripresa una volta innestata la marcia. Inoltre, Il nuovo cambio automatico è in grado, a seconda della modalità del DNA, di ottimizzare la fluidità, il comfort e la facilità di guida in tutti gli ambiti di utilizzo, compreso quello urbano, e permette di migliorare ulteriormente i consumi di carburante e le emissioni di CO2 rispetto alla versione manuale. Sono di serie le palette del cambio in alluminio sul piantone dello sterzo e dotazioni tecnologiche progettate per massimizzare le prestazioni dinamiche, quali il sistema Alfa Chassis Domain Control (novità assoluta nel segmento), il sistema AlfaTM Active Aero Splitter e l’AlfaTM D.N.A. Pro selector con modalità Race.

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: