Per il gran premio in casa Redbull sono poche le novità portate dai team, nulla di sconvolgente. I team più piccoli, come Force India (Force One a breve) e la Williams copiano le soluzioni di Ferrari e Mercedes;

Photo @ScarbsTech

 

basta guardare il bargeboard, il deviatore di flusso e le “corna” del team sponsorizzato Martini per avere un certo senso di deja-vu, così come si percepisce un’idea non proprio innovativa osservando i piloni del muso con un soffiaggio, simile a quello McLaren ma meno estremo.

Photo @ScarbsTech La Force India copia porta delle nuove alette nella zona dell’abitacolo

 

Ferrari e Mercedes puntano sui dettagli, modificando l’ala anteriore e le bandelle della stessa.

 

Ferrari modifica le sezioni a tunnel che creano i vortici fondamentali per guidare i flussi, inserendo un’ondulazione proprio alla fine del profilo neutro da regolamento, proprio come fa Mercedes da parecchio tempo. Questa modifica sembra di poca importanza, ma è segno di una gestione diversa dei flussi anteriori, che sono fondamentali per alimentare il fondo e sigillarlo.

Mercedes modifica gli attacchi degli specchietti, come fece la Ferrari ad inizio campionato.

e aggiunge un ” intaglio” al cucchiaio posto sotto l’alettone anteriore.

A questo punto della stagione anche piccole modifiche possono rivelarsi fondamentali, ma la chiave del successo risiederà nella calma e nella capacità di rimanere lucidi dei due contendenti.
Di Werner Quevedo

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: