Formula 1 – La Fia respinge il ricorso della Red Bull.


La Red Bull ha provato ad ottenere una nuova penalità per Hamilton e la Mercedes, non ritenendo giusta la scelta presa dai commissari di Formula 1 .

Con una nota diffusa sui canali social della Formula 1 , è stato reso noto che non ci saranno ulteriori sanzioni per Lewis Hamilton dal momento che non sono state presentate nuove prove.

In effetti in pochi erano convinti che la Fia avrebbe accolto il ricorso della Red Bull, nonostante la scuderia avesse presentato come prova dati GPS.

La notizia è stata accolta molto bene dalla Mercedes, che ha diffuso una nota:”Il team Mercedes-AMG Petronas F1 accoglie la decisione degli stewards di rigettare il ricorso di Red Bull. Con la speranza di portare questo incidente a una conclusione, speriamo che questa decisione metta fine ai tentativi del management di Red Bull di appannare la buona nomea e l’integrità sportiva di Lewis Hamilton”.

La scuderia del sette volte campione conclude:”Ora guardiamo avanti a questo weekend in Ungheria e alla dura competizione per il titolo 2021″

La controversia dunque dovrebbe essere chiusa qui, almeno dal punto di vista legale, ma conoscendo l’animo dei due contendenti al titolo, Lewis Hamilton e Max Verstappnen, sarà molo dura.

Infatti, sono in tanti a pensare che i fatti avvenuti a Silverstone, abbiano solo aperto una voragine che sarà molto difficile arginare fino alla fine del campionato.

Staremo a vedere.

Guarda la puntata numero 30 di Formula 1 Garage e commenta con noi l’esito del ricorso su Youtube

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: