L’inizio della stagione di Formula 1 è dietro l’angolo e ai team rimangono solo una manciata di settimane prima di presentare ufficialmente le macchine e testare la loro competitività.

A quasi un mese dall’inizio dei test in Bahrain, sono ancora molte le domande che attanagliano le migliaia di appassionati dei motori. E tra i punti interrogativi più importanti, c’è sicuramente quello riguardante la Ferrari e la sua nuova guida, Frederic Vasseur.

Il tecnico francese è arrivato a Maranello dopo giorni, se non settimane, all’insegna di speculazioni e voci di corridoio, insediandosi finalmente come nuovo team principal della scuderia a fine 2022.

Dopo una carriera fatta di gavetta e successi nelle serie minori, Vasseur ha acquisito la sua fama durante gli anni da leader dell’Alfa Romeo Sauber, scuderia dalle ambizioni piuttosto modeste.

Sulla scelta di Vasseur come nuovo TP del Cavallino, su cui già ampiamente hanno dibattuto i vari addetti ai lavori, si è espresso anche Flavio Briatore, volto assai noto al mondo della Formula 1, nonché ex team principal di Benetton e Renault.

“Vasseur è un mio caro amico”, ha dichiarato l’imprenditore italiano, positivamente colpito dalla decisione della Ferrari. “Spero che possa fare bene alla squadra e a tutta la Formula 1. Sono rientrato in Formula 1 da due anni, e il circus di adesso ha un appeal straordinario perché gli Stati Uniti sono un traino incredibile. Prima invece era molto più difficile entrarci. Ci sono dei giovani piloti fantastici, straordinari, gente che comunica attraverso i media in maniera diversa. Ci sono campioni straordinari come Verstappen, Hamilton, Russell, un gruppo di giovani fantastici. E un gruppo di piloti meno giovani come Alonso che pesa 60 chili, l’ho visto ieri. Non l’ho mai visto così in forma neanche quando correva con me. Perciò la Formula 1 è spettacolo, andiamo in USA e facciamo 500 o 600 mila spettatori”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: