Ferrari F1 Sainz: “Mi sono mancate le gomme nel finale”. Leclerc:”Sono frustrato”. Binotto: “Un’occasione persa non per mancanza nostra”.

Succede di tutto nel Gran Premio d’Ungheria, undicesima prova del campionato del mondo F1 2021. La scuderia Ferrari agguanta un quarto posto con Carlos Sainz, 15° al via! Molta sfortuna, invece, per Charles Leclerc coinvolto in un incidente alla prima curva.

f1 ferrari sainz
f1 ferrari sainz

Dopo la roulette alla prima curva Carlos Sainz si trova nelle prime posizioni ma deve cedere il podio nel finale: “Mi sono mancate le gomme alla fine con Hamilton. Ho spinto molto all’inizio dello stint con le Hard, negli ultimi 10 giri ho salvato tanta benzina e Ricciardo non ci ha dato una mano all’ultima curva con quel bloccaggio. Mancavano comunque 6-7 giri, penso che Lewis ce l’avrebbe fatta comunque” ha spiegato lo spagnolo a Sky Sport. “E’ stato un inizio di stagione in cui sono stato molto veloce, mi sono trovato bene con questa squadra. Non abbiamo ancora fatto dei weekend completi e puliti. Ieri per esempio ho sbagliato in qualifica, oggi è mancato solo un dettaglio per provare a vincere. Sono sicuro che lavorando tanto potremo tornare più competitivi”.

Molta delusione per Leclerc che non usa mezzi termini per spiegare quanto successo:

“Era una bella partita di bowling, fatta una domenica prima delle vacanze” le parole del monegasco a Sky Sport F1. “E’ una mer…. Non so bene come è andato il contatto, Stroll era dietro 5-6 posizioni. Sono frustrato, avevamo possibilità di fare bene ed è andata male. Anche io ho esagerato a volte nelle prime curve, però non è realistico guadagnare così tante posizioni al via. Al momento sono frustrato. I commissari faranno il loro lavoro, ma è ovvio quanto accaduto oggi”.

Per il team principal Mattia Binotto un’occasione persa per il team: “Con la pioggia appena prima della gara sapevamo che per noi era una bella occasione oggi. Charles è partito cauto e si è trovato praticamente in seconda/terza posizione ed è stato letteralmente speronato da uno che non aveva il controllo della propria vettura. Dispiace perché erano punti importanti oggi”. L’ingegnere italiano spiega ai microfoni Sky anche il secondo episodio della giornata: “Con Carlos siamo entrati al momento giusto per cambiare le gomme con un ottimo pit stop sotto i 2 secondi poi si rientra cauti perché è pericoloso come da regolamento unsafe release ma nessuno, invece l’ha rispettata. Di conseguenza siamo rimasti nel traffico. Peccato, perchè anche per Carlos poteva essere una gara diversa. Un’occasione persa non per mancanza nostra”. Binotto prosegue analizzando la performance della SF21 nell’arco del weekend: “Passo gara discreto soprattutto sulle medie, avrei voluto vedere Charles cosa avrebbe combinato oggi. Stiamo mostrando progressi sul passo gara. Sarà una seconda parte di campionato ancor più dura con molte gare oltreoceano. Sarà importante ora riposare e staccare con la testa”. FOTO Media Center Scuderia Ferrari

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: