In Giappone,le livree delle due SF71H di Vettel e Raikkonen assumeranno un “cambio look” dopo che la Ferrari ha rinnovato fino al 2021 la partnership con Philip Moriss proprio quest’anno.

In occasione del Gp del Giappone, che si terrà in questo weekend, la Ferrari presenterà una nuova livrea sulle proprie monoposto: l’intento è quello di mettere in risalto la collaborazione tra Philip Moriss e il Cavallino, sponsorizzazione che negli ultimi anni non è stata messa molto in evidenza nelle livree delle monoposto della Rossa nonostante la lunga collaborazione negli anni.

Ferrari ha infatti prolungato la collaborazione con Philip Moriss proprio ad inizio anno estendendola fino al 2021. Il chiaro intento dell’azienda dei tabacchi è quello di sviluppare nuove tecnologie legate al fumo che portino ad abbandonare sempre più l’impiego del tabacco e la sponsorizzazione con la casa di Maranello può essere un punto cardine per rafforzare queste ricerche.

Non è ancora chiaro come sarà disposta la nuova livrea sulle due monoposto rosse, ma dalle prime immagini e da un video trapelati prima che le vetture si vedano nel giovedì di Suzuka, sembra che le zone dell’ala posteriore, del cofano motore e dei barge board siano i punti principali della nuova colorazione della livrea.

Il cambio di livrea delle due Rosse non avrà alcun scopo di sponsorizzare i prodotti o i famosi marchi di proprietà di Philip Moriss poiché da anni ormai è vietata la sponsorizzazione di marchi di sigarette e di bevande alcoliche (ultimo esempio è Martini che era presente sulla livrea Williams) sulle monoposto di F1.

Il cambio di colorazione, invece, ha l’obiettivo di spingere l’azienda statunitense a intensificare le proprie attività commerciali, nel caso specifico, nei campi dell’innovazione, della scienza e della tecnologia.

Vedremo quindi già da domani la nuova colorazione della livrea: tale modifica mette in risalto il rafforzamento della collaborazione tra Philip Moriss e il Cavallino.

Giuly Bellani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: