Max Verstappen ha annichilito Hamilton nella sua Silverstone, portando a casa la prima Sprint Qualifying della storia. L’olandese scatterà in pole domani, mentre Leclerc chiude quarto dietro a Bottas.

La prima Sprint Qualifying della storia è andata in archivio a Silverstone, decretando la vittoria e la pole per la gara di domani appannaggio di Max Verstappen. L’olandese ha sverniciato la Mercedes di Lewis Hamilton al via, involandosi verso il successo in un format che farà discutere in molti. Il #33 ha così guadagnato un altro punto sul rivale in classifica, dandogli anche un bel colpo morale. Terzo Valtteri Bottas con l’altra freccia nera, non agevolato dalla scelta delle Soft contro le Medie degli avversari.

Positiva la prova della Ferrari, quarta con Charles Leclerc che non ha mai perso troppo contatto dai primi, dimostrando che il Cavallino è piuttosto a suo agio su questo tracciato. Gran peccato per Carlos Sainz, che ha visto la sua gara compromessa da un contatto al primo giro con la Williams di George Russell. Lo spagnolo è sprofondato in fondo al gruppo, per poi rimontare sino al.’undicesimo posto. Malissimo Sergio Perez sull’altra RB16B: dopo una partenza poco felice, il messicano si è girato alle Becketts e riuscendo ad evitare il muro per pochissimi centimetri. Il ritiro è comunque inevitabile, e lo costringe ad una gara che dovrà essere di rimonta, mentre il compagno di squadra domina il mondiale.

Le McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo ha chiuso in quinta e sesta piazza, davanti ad un fantastico Fernando Alonso che è settimo dopo una partenza pazzesca sulla sua Alpine. L’Aston Martin di Sebastian Vettel ha agguantato l’ottava piazza, seguito da Russell. Esteban Ocon completa la top ten, resistendo a Sainz nelle ultime battute.
Al via Verstappen è straordinario, sverniciando Hamilton per prendersi la testa della corsa. Lewis non molla ma la Red Bull vola subito via, mentre Sainz si tocca con Russell scivolando in fondo al gruppo. Alonso sfrutta alla grande la gomma Soft recuperando dall’undicesimo al quinto posto. Il colpo di scena avviene al sesto giro, quando Perez perde il controllo alla fine delle Becketts, girandosi e precipitando in diciannovesima piazza. Nel frattempo, Norris scavalca Alonso e Sainz risale vicino alla zona punti. Fernando non può nulla neanche contro Ricciardo, scendendo in settima posizione. Verstappen è imprendibile davanti a tutti e vince, conquistando la pole per domani. Hamilton e Bottas si ritrovano sconfitti, davanti ad un ottimo Leclerc. Alle 16 di domani la partenza della gara.

 

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: