Le libere 1 del GP del Portogallo, che si disputa sul tracciato di Portimao, hanno visto le Mercedes subito al top. Bottas ha tenuto dietro Hamilton, con Verstappen terzo davanti a Leclerc. Decimo Vettel.

Le Mercedes hanno immediatamente imposto il loro dominio nelle libere 1 disputate sul tracciato di Portimao, pista inedita che ospita il Gran Premio del Portogallo. Valtteri Bottas è al comando con un crono di 1’18”410, ottenuto con gomma Media. La stessa mescola è stata utilizzata da Lewis Hamilton, che si è issato alle spalle del compagno di squadra con 339 millesimi di ritardo. Le W11 hanno sin da subito allungato sulla concorrenza, ma per farlo hanno dovuto utilizzare un compound più morbido dei diretti inseguitori.

Max Verstappen ha condotto la Red Bull targata Honda al terzo posto, girando con le Dure in 1’19”191, precedendo la Ferrari di Charles Leclerc. La SF1000 ha optato per la gomma bianca, testando anche il nuovo diffusore in ottica 2021. Quinto Alexander Albon, davanti alla McLaren di Carlos Sainz. Lo spagnolo ha girato moltissimo nella prima parte sessione, chiudendo con un piccolo vantaggio sulla Racing Point di Sergio Perez. Ottavo Kimi Raikkonen con l’Alfa Romeo Racing, che proprio sulla bandiera a scacchi è riuscito ad avanzare in classifica. Nono Daniel Ricciardo sulla Renault, mentre l’AlphaTauri di Pierre Gasly ha chiuso la top ten.

La seconda parte dello schieramento è aperta da Sebastian Vettel, undicesimo e protagonista di un testacoda nella parte centrale della pista. Dodicesimo Lando Norris, seguito a ruota da Daniil Kvyat e dalla Haas di Kevin Magnussen. Molto male Lance Stroll, appena uscito dall’isolamento in seguito alla positività al Covid riscontrata in Germania. Dietro di lui Antonio Giovinazzi e Romain Grosjean, con le Williams in chiusura inframezzate da Esteban Ocon. Alle 16 la seconda sessione di libere.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: