Qualcosa di piu’ di un semplice Monkey Seat, uno scarico soffiato.

Durante il weekend di Montecarlo si erano viste numerose versioni di Monkey Seat che quasi tutte le squadre avevano proposto in versione ” Maxi “. Non è un mistero che il tracciato monegasco sia unico e che richieda la ricerca del massimo carico in qualunque zona della monoposto possibile, quindi a prima vista la soluzione Mercedes è stata sottovalutata o quanto meno è passata in secondo piano, considerata come una soluzione ad alto carico solo per Monaco.

Analizzando affondo pero’ il Monkey seat Mercedes ( Leggi l’aricolo di Aimar Alberto ) avevamo intuito che quel sistema era qualcosa piu’ di una normale appendice aerodinamica specifica solo per Montecarlo.

Ed ecco la conferma, la prima foto della Mercedes W05 in Canada con un analogo Monkey Seat visto a Montecarlo,

forse leggermente modificato.

Per chi è meno esperto, ricordiamo che il tracciato di Montreal è uno dei piu’ veloci e la Mercedes si era presentata con monkey seat piu’ piccoli nelle prime gare, quindi sembra che la soluzione portata a Monaco sia qualcosa di piu’ e conferma quello che avevamo scritto nel precedente articolo, un monkey sit che replica in tutto e per tutto la filosofia del funzionamento dei vecchi scarichi soffiati.

Per capire facilmente il funzionamento guardate questo video realizzato da Imar Alberto

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: