Avendo corso in pista nei test pre-stagionali con le sue specifiche di lancio sidepod standard, la corsa sul GP di Spagna darà alla Mercedes un’occasione d’oro per confrontare il comportamento e il potenziale dei diversi concept.

Dopo che sono stati compiuti progressi limitati quest’anno, Mercedes pensa che si debba fare presto una chiamata per decidere se andare avanti con la soluzione “zero-pod” o fare qualcosa di diverso.

Alla domanda di Autosport se potrebbe escludere di tornare alla filosofia delle specifiche di lancio se Barcellona dimostra di essere la strada da percorrere, Toto Wolff ha risposto: “Beh, non scarterei nulla. Ma dobbiamo dare a tutta la nostra gente il beneficio del dubbio.

Hanno prodotto grandi auto da corsa in passato e crediamo che questa sia la strada da percorrere.

Barcellona sarà sicuramente un momento in cui saremo in grado di correlare con ciò che abbiamo visto a febbraio e raccogliere più dati.”

Raccogliere dati sulla stessa pista su cui si sono effettuati i test, darà quindi la possibilità di capire meglio se il vecchio concept – che in teoria produce meno carico aerodinamico – è effettivamente migliore.

L’attenzione si concentra sul fatto che il concetto di pod potrebbe aver prodotto conseguenze indesiderate esponendo una parte maggiore del fondo. Il che ha reso l’auto sempre più sensibile alle focene (porpoising).

Wolff ha detto: “Chiaramente l’auto di lancio di Barcellona è molto più lenta sulla carta. Ma dobbiamo scoprire come possiamo fare in modo che l’auto attuale funzioni in modo prevedibile per i piloti”.

Sebbene la Mercedes non conosca ancora la risposta alla domanda, Wolff è chiaro che dopo il Barcellona la squadra dovrà fare un appello su quale direzione perseguirà in futuro.

“Penso che siamo ancora impegnati nel concetto attuale”, ha detto.

“Se non credi e dai all’altro una possibilità del 50%, allora devi cambiare ora. Siamo fedeli al concetto attuale. Dobbiamo capire, prima di prendere una decisione di passare a un altro concetto, dove uno è andato storto.”

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: