Brutte notizie per la nuova Alfa di Raikkonen e Giovinazzi che non ha superato le prove di sicurezza imposte dalla FIA.

Non parte sotto i migliori auspici il progetto 2020 dell’Alfa Romeo Racing. Il telaio della prossima C39 di Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi ha infatti fallito il crash test della FIA. La notizia è stata riportata da Motorsport Magazin, testata che ha riportato i seguenti dettagli: ”La scocca ha superato la prova statica, ma il problema si è verificato al centro CSI di Milano dove si effettua il test sull’urto dinamico”.

Proprio in questo campo si è verificato il problema, in quanto il telaio non ha retto all’impatto non ricevendo l’omologazione dalla Federazione Internazionale. Ora la squadra di Himwil dovrà provvedere alla costruzione di un nuovo esemplare per poi rieffettuare la prova del crash test tra qualche settimana. Tutto ciò può ovviamente succedere nel corso della preparazione di una nuova monoposto, ma certi scogli è meglio superarli sin da subito. Kimi ed Antonio puntano ad un buon campionato nel 2020 dopo un’annata tutto sommato deludente, chiusa all’ottavo posto tra i costruttori con 57 punti, davanti alle sole Haas e Williams. L’inizio di stagione era stato molto positivo, con il finlandese sugli scudi. Il nostro Giovinazzi è venuto fuori nella seconda parte di stagione, proprio quando il rendimento della monoposto è calato.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: