F1 – Tra i lunghi rettilinei di Jeddah e Bahrain, e la revisioni al layout di Melbourne, abbiamo finora assistito a tre entusiasmanti Gran Premi, ricchi di sorpassi e azione. Le intenzioni di Liberty Media di spettacolarizzare le gare attraverso il cambio regolamentare del 2022 hanno finora portato degli ottimi risultati, usufruendo come detto di alcuni tracciati favorevoli.

Ora però si torna in Europa, piste tradizionali, ed ecco perché la tortuosa Imola sarà il primo vero banco di prova per le nuovissime vetture ad effetto suolo.

Oltre a presentare un layout più indicativo per le prestazioni delle monoposto, Imola fungerà anche da importante test per verificare se i cambiamenti all’aereodinamica delle vetture avranno avuto un reale effetto.

Imola sarà sede anche della prima Sprint Qualifying della stagione di F1 , scelta piuttosto curiosa data la nota difficoltà nell’effettuare sorpassi in un circuito stretto come quello romagnolo. Sarà interessante verificare quale approccio sceglieranno di adottare i piloti ora che i punti in palio durante la qualifica sprint sono aumentati.

Data la rapidità con cui Ferrari riesce a mettere in pista la macchina con un assetto competitivo, quello della Sprint Qualifying potrebbe essere un elemento di ulteriore vantaggio per il Cavallino.
Ad attendere la scuderia di Mattia Binotto ci saranno circa 90000 spettatori, gran parte dei quali colorati di rosso.
Charles Leclerc guida la classifica piloti con un importante vantaggio di 34 punti sul più vicino inseguitore, George Russell. Quel Russell capace di portare una modestissima Mercedes sul podio di Melbourne, in attesa di poter guidare una W13 finalmente competitiva.

“C’è stato un sacco di duro lavoro durante il weekend di Pasqua in fabbrica per apportare miglioramenti alla vettura e prepararla per la prossima gara, e ciò dimostra la dedizione della squadra a capovolgere la situazione”, ha detto Toto Wolff, Team Principal della Mercedes.
“Certo, dobbiamo essere realistici, ci vorrà un po’ di tempo per ottenere ciò che vogliamo, ma stiamo imparando il più possibile da ogni gara e cerchiamo di migliorare il più possibile”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: