Il Mugello potrebbe tornare in calendario.


Secondo alcune indiscrezioni, il Mugello, potrebbe tornare in calendario anche quest’anno dopo l’abbandono di Canada e Turchia.

Mentre il campionato di infiamma con la lotta tra la Red Bull e la Mercedes, altre questioni, interessano il paddock.

Sono sempre più insistenti voci che vorrebbero il Mugello nuovamente presente in calendario in questo campionato.

Alcune indiscrezioni, vorrebbero che diversi team avrebbero, il condizionale è d’obbligo, già prenotato alloggi nei dintorni del circuito italiano.

Il sindaco di Scarperia e San Piero, Federico Ignesti una settimana fa, interpellato sulla questione, ha dichiarato:”Se Liberty Media sarà disponibile a collaborare con la struttura dell’autodromo e la nostra amministrazione non diremo certo di no. Vediamo quello che accadrà.

Il sindaco è molto contendo per le esternazioni positive nei confronti del circuito:” Aver letto apprezzamenti al circuito e alle bellezze del nostro territorio a margine del weekend di moto mi ha fatto molto piacere”.

La possibile presenza del Mugello in calendario, potrebbe essere favorita dall’andamento del Covid-19 in alcuni paesi presenti in calendario.

Al momento non c’è nessuna certezza e conferma rispetto a tale notizia, anche se non è passata inosservata la presenza di Toto Wolff e Stefano Domenicali durante il weekend di Motogp al Mugello.

Inoltre, lo scorso anno, moltissimi piloti erano rimasti soddisfatti dal tracciato, il che potrebbe accelerare il processo di selezione per la sostituzione.

Per ora, non resta che attendere conferma e capire come si muoverà la Formula1 per prepararsi ad eventuali nuovi abbandoni.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: