F1 – Il pomeriggio della Formula 1 in terra Saudita è stato scosso dall’attacco missilistico avvenuto durante la sessione di prove libere. L’esplosione causata dal missile, inizialmente passata in sordina, è sfociata poi in un incendio che ha catturato le attenzioni di tutto il paddock, dando il via ad una serie di convulsi momenti di panico, parzialmente placati dai comunicati della FIA e dalle parole di Stefano Domenicali, amministratore delegato e capo della Formula 1.


“Se la situazione è sicura? Siamo tutti qui, quindi è sicuro”, queste le dichiarazioni rilasciate di sfuggita da Domenicali ai microfoni di Sky Sport.
La Saudi Motorsport Company ha cercato al contempo di tranquillizzare il clima confusionario creatosi nel paddock attraverso un comunicato ufficiale che recita così:
“Siamo consapevoli dell’attacco alla stazione di distribuzione Aramco avvenuto a Jeddah questo pomeriggio e rimaniamo in contatto diretto con le autorità di sicurezza saudite, così come la Formula 1 e la FIA, per assicurare che tutte le necessarie misure di sicurezza continuino ad essere implementate per garantire la sicurezza stessa di tutti gli spettatori, dei piloti, delle squadre e degli addetti ai lavori.
“Il weekend di gara proseguirà come previsto”, prosegue la nota ufficiale. “La sicurezza di tutti i nostri ospiti continua ad essere la nostra principale priorità e noi non vediamo l’ora di dare il benvenuto ai fans per un weekend di gare e divertimento”.
L’intenzione è chiara: il programma di gare della FIA (questo weekend corre anche la Formula 2) verrà mantenuto tale, nella speranza che quello di oggi possa rimanere un caso isolato in un weekend all’insegna della competizione sportiva.
D’altro canto, però, se la sicurezza di piloti e persone del circus dovesse venire meno, la FIA e le autorità locali sarebbero pronte ad interrompere ogni tipo di attività, smobilitando tutto e mettendo in sicurezza chiunque possa trovarsi in una situazione potenzialmente pericolosa.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: