L’Alfa Romeo sembra decisa a confermare Antonio Giovinazzi anche nel 2021, mentre Mick Schumacher rispetto alle indiscrezioni delle scorse settimane dovrebbe essere ingaggiato dalla Haas.

Il mercato piloti regala un altro colpo di scena, Giovinazzi dato fino a qualche giorno fa a rischio di rimanere senza sedile dovrebbe rimanere in Alfa Romeo anche nel 2021. Infatti su Mick Schumacher nonostante disputerà le Fp1 con il team italo-svizzero al Nurburgring, è passata in pole la Haas.

Giovinazzi Alfa romeo

Proprio le rassicurazioni sul suo futuro, hanno permesso al pilota italiano,di fare dopo alcune gare negative una bella prestazione a Sochi, tagliando il traguardo 11° posizione, e vincendo il duello con Kimi Raikkonen.

Le indiscrezioni su un Giovinazzi ad un passo dal rinnovo con l’Alfa erano già circolate durante il Gp di Russia.  In queste ore però è arrivata la conferma da parte di Frederic Vasseur, che a F1 Campionat, ha voluto smentire tutti i rumors circolati nelle ultime settimane, ed in particolare quelle relative a Kimi Raikkonen che avrebbe già rinnovato il contratto o trattative in corso con Sergio Perez, e Nico Hulkenberg.

“Ho letto che Raikkonen avrebbe già firmato, così come in teoria l’avrebbe già fatto Perez tre settimane fa e Hulkenberg due settimane fa,  in realtà è che si legge tutto e il contrario di tutto, ma Raikkonen è libero di scegliere e non gli abbiamo dato alcuna deadline. Vedremo nelle prossime settimane come evolverà la situazione.

Vasseur aggiunge che il suo obiettivo è confermare la coppia Raikkonen-Giovinazzi. “In merito al secondo sedile discuteremo nei prossimi mesi insieme alla Ferrari e poi prenderemo una decisione. Ci sono a disposizione numerosi piloti di talento, ma prima di tutto devo parlare con i piloti già attualmente inseriti all’interno del team. Nonostante le difficoltà della prima parte di stagione hanno lavorato bene a livello di squadra e questo per me è importante.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: