Laurent Mekies, responsabile delle operazioni in pista Ferrari F1 , ha parlato ai microfoni di Sky Sport riguardo la Sprint Race di questo pomeriggio, che ha visto Max Verstappen beffare Charles Leclerc proprio a due giri dal termine, nonostante un’iniziale brutta partenza da parte dell’olandese.

“La gara è stata molto intensa, ma ce lo aspettavamo. Charles ha fatto una bellissima partenza. Nei primi giri aveva un passo davvero ottimo, i tempi erano simili con quelli di Max e anche con quelli di Perez che stava rimontando. Poi purtroppo noi abbiamo sofferto più degrado rispetto a Verstappen e ci siamo ritrovati esposti ai loro attacchi negli ultimi giri. Ma ora importa poco, siamo in gara con loro. Domani sarà una gara lunga. Carlos ha fatto quello che doveva fare, non era semplice dato che partiva dalla decima posizione. Ha avuto la giusta pazienza e ha rimontato tutti le vetture che poteva riprendere. Domani avremo la possibilità di giocarci un due contro due con la Red Bull. Graining?

Immagine
Scuderia Ferrari F1 Sprint RACE Imola



Qui ce lo aspettavamo, sapevamo che era un tema importante. Venerdì come tutti non abbiamo avuto tempo di valutarlo. Abbiamo guardato stamattina e in realtà ci sembrava meno critico. Questo pomeriggio invece l’abbiamo visto su tante macchine.

Purtroppo abbiamo avuto più graining noi che Red Bull. Comunque si è giocato tutto sui dettagli, è tutto aperto. Sarà una gara molto strategica domani. In alcune fasi magari loro saranno più veloci di 1-2 decimi, in altre fasi invece speriamo di esserlo noi. Si giocherà in un fazzoletto dal primo all’ultimo giro. L’importante è poter essere due contro due. Il campionato è lungo, sono 23 esami da fare da qui a fine anno. Siamo a metà del quarto. La partenza? Domani non si giocherà tutto lì, la gara è lunga”.

Analisi della Sprint Race


Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: