Dopo il 2020, anno della pandemia, la F1 ha saputo attrarre a sé nuovo pubblico, in particolare modo i giovani, potendo così rinascere sotto la guida dei proletari americani di Liberty Media.

Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato di Formula One Group, in un’intervista a “Quotidiano Sportivo” ha dichiarato che nel 2023 il pubblico è aumentato, confermando quindi questo rialzo degli ascolti.
Negli autodromi sono aumentati gli spettatori. La F1 ha raggiunto il suo picco di popolarità.

Domenicali, però, non ha commentato la vicenda Red Bull.
Il presidente vuole rimanere estraneo alla vicenda, ma si augura che l’immagine della F1 rimanga quella che è, rispettandola a pieno sia per chi lavora nel settore che per gli spettatori.

In queste settimane neanche Liberty Media e F1 hanno rilasciato commenti sulla questione Red Bull.

Dovremo solamente aspettare prima di leggere nuove notizie sulla vicenda Red Bull.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto