Giorno 2 a Barcellona. Proseguono i test pre-stagionali nel mondo della Formula 1.

Questa mattina sono scesi in pista altri piloti differenti rispetto a ieri tra conferme e primi problemi.

Come era accaduto ieri pomeriggio, è di nuovo una Mclaren a far segnare il miglior tempo della sessione. La prima frazione del giorno la conclude Daniel Ricciardo in testa con il tempo di 1:20.355 su gomme C3 (medie). Subito dopo l’Australiano, lo spagnolo Carlos Sainz (1:20.546) che ha completato i 71 giri e l’AlphaTauri del francese Pierre Gasly (1:20.764), anche loro con gomme C3.

Problemi in casa Mercedes e Red Bull

Non un inizio di giornata positivo per i due team che l’anno scorso si son contese il titolo, con i tedeschi che hanno poi avuto la meglio.

Da una parte Lewis Hamilton che ha terminato in nona posizione con il tempo di 1:22.562 senza però montare le mescole medie e girando con quelle dure (C2). L’Inglese ha riscontrato problemi di bilanciamento. Dall’altra problema di affidabilità per il messicano Sergio Perez con la sua Red Bull. Perez si è fermato, dopo aver completato in totale 38 giri, per un problema tecnico in curva-13. Si dice che ci siano stati problemi al motore per lui.

Appuntamento alle ore 14.00 per la sessione pomeridiana. La Ferrari sarà in pista con Charles Leclerc, che prenderà il posto di Carlos Sainz, mentre la Mercedes vedrà al volante George Russell. Sempre Perez con la RB18.

La classifica e i tempi della mattina:

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: