F1 NewsFormula 1

F1 – Damon Hill: “Leclerc deve migliorare nel farsi sentire via radio”

Strategie di gara? Charles Leclerc dovrebbe essere più “energico”. O almeno è quello che pensa l’ex pilota automobilistico Damon Hill.

La Ferrari ha avuto una storia travagliata con le strategie di gara nel 2022, in particolare al Gran Premio d’Ungheria, quando un errore sulle gomma costò a Leclerc la possibilità di vincere.

Il team ha apportato modifiche fondamentali dietro le quinte in vista della stagione, concentrandosi sul flusso di comunicazione tra gli ingegneri nei momenti critici. Ma Hill pensa che Leclerc dovrebbe anche dettare di più quando è al volante, poiché le decisioni del team spesso non possono sempre essere nel migliore interesse della posizione di un pilota in campionato.

“Quando hai gare in cui i team scelgono di inserire piloti con strategie diverse, questo può sempre essere immensamente frustrante, in particolare se sono nelle ultime fasi di un campionato”, ha detto Hill nel podcast di F1 Nation. “Perché una squadra potrebbe dire qualcosa che potrebbe essere dannoso, ed è quello che è successo con Charles Leclerc. Non gli è stata data la preferenza, la strategia sbagliata, o la strategia che avvantaggiava e copriva la squadra dal punto di vista agonistico ma lo metteva in svantaggio rispetto al suo compagno di squadra”.

“Piloti come Alonso si rivolgono direttamente alla squadra e cambiano le decisioni”

Hill ha precedenti nell’influenzare le decisioni della squadra, avendo negoziato con Jordan per impedire al suo compagno di squadra Ralf Schumacher di correre al Gran Premio del Belgio del 1998 per assicurarsi un 1-2 per la squadra.

Crede che i piloti abbiano la capacità di cambiare le decisioni nelle gare, citando Alonso e Max Verstappen come esempi di piloti che lo fanno alla grande.

“I piloti hanno pochissimo controllo ed è per questo che Max è così energico, e ho sentito una cosa simile su George Russell. È molto energico, e potrei aggiungere anche Carlos Sainz. Piloti come Fernando Alonso, dirigono la squadra dall’abitacolo e possono farla oscillare. Se una squadra non è infastidita in entrambi i casi, allora è possibile ottenere quello che vuoi per la tua strategia per una gara particolare, ma devi pensare velocemente”, ha concluso.

Lascia un commento