Dopo aver smaltito la delusione per lo scempio domenicale del GP Belgio, dodicesimo appuntamento del campionato del mondo di Formula 1 2021, abbiamo voluto comunque raccontarvi il nostro punto di vista. Verstappen si è aggiudicato la corsa (per usare un eufemismo), davanti a Russell e Hamilton.

Una live anomala per un weekend da cancellare in fretta dalla memoria di ogni appassionato di Formula 1. Un GP Belgio che merita, però, un confronto su un tema molto importante nel motorsport odierno: la sicurezza. Analizziamo con l’ingegnere Stirano i principali spunti del weekend di Spa. Dall’assegnazione dei punti alle polemiche per il pubblico pagante che ha assistito ad una farsa. Il GP Belgio andava subito cancellato?

Diretta video Post GP:

Il GP Belgio può riassumersi, inoltre, con le dichiarazioni dei piloti Ferrari che hanno descritto, con grande semplicità, gli errori della direzione gara, ringraziando tutti gli appassionati giunti a Spa.

Charles Leclerc: “È stata una strana conclusione per questo weekend, visto che non c’è stata una vera e propria gara. Innanzitutto, è un peccato per tutti gli appassionati che erano venuti fin qui per vederci. Vorrei ringraziare tutte le persone in tribuna che speravano che le condizioni migliorassero. Di sicuro non è stata una giornata facile e per questo tengo a ringraziare personalmente tutte le persone che sono venute in circuito.
Le condizioni della pista non erano neanche terribili a livello di acqua in pista ma la visibilità era veramente un disastro. Non vedevo niente davanti ed è stata giusta la decisione di prediligere la sicurezza di tutti visto quanto pioveva. La nostra prossima gara sarà nei Paesi Bassi fra pochi giorni. È una sfida interessante visto che ci sarà da trovare l’assetto migliore su una pista completamente nuova in pochissimo tempo. Credo che siamo deboli sul bagnato, e nelle prossime settimane dovremo lavorare per migliorare in queste condizioni”.

SPA F1

Carlos Sainz Junior: “Ovviamente è un grande peccato non aver potuto offrire un po’ di spettacolo ai coraggiosi appassionati che hanno sfidato condizioni meteo terribili per venirci a vedere. Purtroppo, però, non c’era nulla da fare: la visibilità era troppo limitata per tentare di prendere il via. È stato un peccato anche per me che non ho potuto nemmeno provare a recuperare rispetto alla posizione di partenza sulla griglia, ma la sicurezza deve sempre essere la priorità. Ora voltiamo pagina: per fortuna domenica saremo già di nuovo in pista a Zandvoort, una pista che con la Formula 1 visitiamo per la prima volta”.

Rimanete sintonizzati su Newsf1 per tutti gli aggiornamenti sul F1.

Nel sito troverete news, immagini, video esclusivi sulla F1 e molto altro. Il motorsport raccontato anche sul piano tecnico con le illustrazioni grafiche di Salvatore Asero e gli approfondimenti tecnici del gruppo di ingegneri che collabora per Newsf1.it. Non perdetevi le ultime notizie del mondo auto con un occhio anche al passato con articoli sulle auto iconiche che hanno definito l’epoca d’oro dei motori.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: