Per Valtteri Bottas si prospetta una stagione di F1 2022 davvero molto interessante, il pilota finlandese e infatti, come tutti sappiamo, stato scelto dalla scuderia Alfa Romeo per la sua grande esperienza come pilota per il 2022, nonostante sia sottovalutato da molti Bottas saprà certamente portare al team di Hinwill dei grandi aiuti in termini di sviluppo della monoposto, cosa che a fronte dell’enorme cambio regolamentare attuato sarà certamente molto utile. 

Per Bottas però le cose saranno tutt’altro che semplici, il giovane è stato abituato per 5 lunghi anni ad avere una vettura sempre da prima fila e soprattutto in questi 5 anni Valtteri si sarà abituato all’assetto che la sua Mercedes gli forniva, quindi sarà interessante vedere come si adatterà al cambio, per ora il finalmente ha commentato: 

“Intanto sono impressionato dalla nostra nuova auto, la C42. Penso che la livrea sia davvero bella, il Centro Stile Alfa Romeo ha fatto un lavoro brillante. Questa è la mia prima Alfa Romeo di F1 e questo la rende speciale. Sono davvero impaziente di trovarmi sulla griglia di partenza in Bahrain con lei. Ciò che è emozionante è che non abbiamo idea di come andrà la prima gara. I test ci hanno aiutato a confermare le nostre aspettative su dove siamo e sui progressi che abbiamo fatto con la macchina, ma ora ci stiamo avvicinando al momento che conta davvero. Da quando sono entrato, ho visto tanta motivazione all’interno di questa squadra: tutti spingono molto, cercando di lavorare più duramente degli altri per essere competitivi, e questo a sua volta mi dà quell’energia in più quando sono nell’abitacolo”

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: