Alain Prost elogia l’operato dello spagnolo Fernando Alonso in Qatar. Il risultato ottenuto da Fernando in Qatar con il ritorno sul podio dopo 7 anni: “La visione generale che ha della gara è incredibile”

La sorpresa del weekend in Qatar è stata senza dubbio Fernando Alonso e il suo ritorno dopo 7 anni sul podio. Il suo terzo posto con l’Alpine ha contribuito a confermare, come se ce ne fosse bisogno, che l’età è solo un numero per piloti come lui.

Ad elogiare lo spagnolo è Alain Prost, consulente dell’Ex Renault ora Alpine.

Per me Fernando è il miglior pilota in griglia. La visione generale che ha della gara è incredibile, come le sensazioni sulle gomme e i commenti che fa sulla macchina, le informazioni che dà agli ingegneri.

Il risultato del Qatar è per certi versi sorprendente, perché avevamo corso gare difficili nelle ultime settimane. Entrambi i piloti erano contenti delle prestazioni e del bilanciamento della macchina. I messaggi lanciati da Fernando sono stati incredibili, al venerdì ha detto che avrebbe guidato per tutta la notte. Abbiamo avuto gestione delle gomme e prestazione, a preoccuparci c’era la possibilità di una foratura nel finale. Forse, senza safety car, sarebbe stato un finale molto difficile”, prosegue Prost, ad Auto Motor und sport.

Infine i progetti per il 2022 che, sulla base di ciò che sta dimostrando Alpine quest’anno, fanno ben che sperare.

“Sono contentissimo ed è un risultato importante per la squadra”, dice ancora Prost. “Nessuno sa cosa accadrà in Formula 1 nel 2022, non possiamo fare confronti e non ci sono riferimenti. Il progetto Alpine è focalizzato sul 2022, quanto abbiamo fatto quest’anno è un extra”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: