Stefano Domenicali e i promoter del circuito di Yas Marina hanno annunciato che la F1 correrà negli Emirati Arabi Uniti ancora a lungo.

Questo weekend rappresenterà certamente una grande festa per la città di Abu Dhabi e il circuito di Yas Marina. Oltre ad essere il palcoscenico della sfida decisiva tra Max Verstappen e Lewis Hamilton e tra la Red Bull e la Mercedes, infatti, il tracciato situato in riva al Golfo Persico ha infatti rinnovato il contratto con la F1. Divenuto un appuntamento fisso del mondiale nel 2009, il tracciato emiratino rimarrà in calendario fino al 2030 compreso, probabilmente ancora in qualità di gara finale del campionato. Nonostante un’ambientazione suggestiva e scenografica, la pista di Yas Marina non è mai entrato nei cuori degli appassionati a causa dello scarso spettacolo fornito dalle gare, ma proprio quest’anno il circuito ha subito delle importanti modifiche per migliorare questo fondamentale aspetto.

Il CEO della F1 Stefano Domenicali, citato da F1.com, ha dichiarato: “Siamo felicissimi di confermare che grazie a questo nuovo accordo correremo ad Abu Dhabi fino al 2030. Non vediamo l’ora che questo fine settimana vada in scena la gara finale di questa stagione, nella quale si scriverà un nuovo capitolo della storia della F1. Il promoter, Abu Dhabi Motorsports Management, riesce sempre ad organizzare uno show incredibile per l’ultimo Gran Premio della stagione di F1. Considerati anche i cambiamenti effettuati dallo Yas Marina Circuit per migliorare lo spettacolo in pista, siamo impazienti di tornare ad Abu Dhabi nei prossimi anni”.

Queste invece le parole di Saif Al Noaimi, CEO di Abu Dhabi Motorsports Management: “Il GP di Abu Dhabi e il circuito di Yas Marina continuano ad attirare centinaia di milioni di spettatori televisivi e turisti nella città e negli Emirati Arabi Uniti. La firma di un nuovo accordo pluriennale con il Formula One Group non solo certifica il forte legame che ci unisce, ma ribadisce anche il nostro impegno a voler fornire un’esperienza impareggiabile, che tutti i visitatori possano apprezzare”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: