Il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton afferma che l’abuso razzista rivolto a Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka dopo la sconfitta finale dell’Inghilterra a Euro 2020 contro l’Italia, è stato “inaccettabile

Il 7 volte campione del mondo inglese di F1 , ha assistito da casa l’importante finale degli Europei 2020, svoltasi domenica scorsa a Wembley, che ha visto la “sua” Inghilterra contro l’Italia. A trionfare sono stati gli Azzurri di Mister Mancini ma sotto gli occhi del pilota della Mercedes non sono certo sfuggiti alcuni episodi per cui Hamilton continua a battersi continuamente.

E’ stata una settimana intensa in quel di Wembley, con il comportamento degli Inglesi al di sopra le righe anche fino a qualche minuto prima della partita con i fischi durante l’inno Italiano. Rashford, Sancho e Saka hanno sbagliato i rigori decisivi e successivamente tutti e tre i giocatori sono stati sottoposti a una raffica di abusi razzisti sui social media.

“L’abuso razziale sui social media nei confronti dei nostri giocatori dopo la partita di ieri è inaccettabile”, ha detto Lewis Hamilton su Instagram.

“Questo tipo di ignoranza deve essere fermato. La tolleranza e il rispetto per i giocatori di colore non dovrebbero essere condizionati. La nostra umanità non dovrebbe essere condizionata. Affrontate coloro che diffondono odio sui social, sfidateli a vedere l’umanità in tutti, indipendentemente dal loro colore.“

E sulla partita affrontata aggiunge: “Super orgoglioso di dove la squadra inglese sia riuscita ad arrivare. Super orgoglioso, inoltre, di Bukayo Saka, Jadon Sancho, Marcus Rashford e dell’intero team.”

L’allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate ha descritto l’abuso – su cui sta indagando la Metropolitan Police – come “imperdonabile”, mentre il primo ministro Boris Johnson lo ha condannato come “spaventoso”.

Il duca di Cambridge, che ha assistito alla partita di Wembley con il principe George e la duchessa di Cambridge, ha twittato: “Sono disgustato dagli abusi razzisti rivolti ai giocatori dell’Inghilterra dopo la partita di ieri sera. E’ assolutamente inaccettabile che i giocatori debbano sopportare questo comportamento ripugnante. Deve finire ora e tutti coloro che sono coinvolti dovrebbero essere ritenuti responsabili”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: