Adria Market, con sede a Gradara in provincia di Pesaro-Urbino, fornisce buona parte del Circus di F1 e del motomondiale. Una storia interessante nel dietro le quinte delle corse.

Quando si immagina il mondo del motorsport, il primo pensiero che scorre nella mente di ogni appassionato porta ai piloti che sfrecciano sui tracciati di tutto il mondo. Chi ha la fortuna di assistere a delle gare di Formula 1, Moto GP o qualsiasi altro campionato minore, può provare sulla propria pelle il brivido della velocità. Sentire la melodia dei motori che spingono le vetture, percepire l’odore di carburante, di olio o dello sfregamento delle gomme sull’asfalto. Questo fantastico mondo consente a centinaia di migliaia di persone di lavorare coltivando la propria passione, montando e smontando le proprie hospitality ogni settimana, per portare l’amore verso le corse in giro per il pianeta.

Alcune storie sono però meno conosciute, ma non per questo hanno un minore valore. Stiamo parlando di coloro che lavorano dietro le quinte, che rendono possibile lo spettacolo che tutti noi ammiriamo. Tra le aziende che collaborano con i team, andiamo ad annoverare Adria Market, la quale con le proprie forniture alimentari permette ai membri dei paddock di rifocillarsi dopo ore di duro impegno in pista. L’avventura della ditta a conduzione familiare con sede a Gradara, in provincia di Pesaro-Urbino, in questo settore parte nel 2017, quando il rifornimento della nota Severino & Son Hospitality nel motomondiale dà il là a questa magnifica storia. Vengono preparati dei container con alimentari secchi per le gare che vengono disputate fuori dall’Europa , mentre con un camioncino preparato direttamente nella sede dell’azienda si raggiungono tutte le tappe del vecchio continente. A fine stagione Severino Hospitality invita la Adria Market a partecipare anche al Mondiale Kart che si svolge ogni anno a Le Mans. Tracciato che ospita la mitica 24 ore nel mese di giugno.

La stagione successiva permette alla suddetta azienda di aumentare la propria fama, rifornendo sempre più spesso i team della MotoGP grazie a prodotti di altissima qualità. Si tratta solo dell’inizio, in quanto la vera svolta si verifica nel 2019. Le squadre partecipanti al motomondiale aumentano notevolmente le proprie richieste, portando all’assunzione di un autista professionista per coprire le trasferte. Lo sforzo immenso sta nel far convivere per lunghi tragitti differenti merci come bibite, alimentari secchi, prodotti surgelati, pesce fresco, carne fresco, frutta e verdura fresche, salumi e latticini. Per arrivare a livelli ottimali si è arrivati a studiare soluzioni logistiche e di carico merce frutto di mesi e mesi di studio ed organizzazione. La ben riuscita del lavoro è basata proprio sulla grande professionalità di coloro che lavorano con Adria Market: ragazzi e ragazze che curano ogni minimo dettaglio per fare in modo che il prodotto arrivi a destinazione in maniera perfetta. I membri delle squadre ed i piloti stessi sono piuttosto esigenti, per cui il livello di prodotti richiesto deve puntare a soddisfare ogni minima esigenza. Come nel caso dei clienti quotidiani che vivono fuori dal motorsport.

Proprio dal 2019, Adria Market entra anche nel paddock della Formula 1, partecipando ai test invernali di Barcellona come fornitore del team Renault, dove militano cuochi italiani. Con la squadra di Enstone è stata indetta una partnership che porta la ditta di fornitura alimentare a coprire tutta la stagione, sbarcando nei paesi che ospitano le corse europee. L’estrema professionalità ed alta qualità del lavoro di Adria Market spinge anche la Hyundai impegnata nel mondiale Rally a richiedere una collaborazione, operata in occasione della prova di Monte-Carlo, la più esclusiva del campionato.
Il 2020 è una stagione che parte con il piede sbagliato, a causa dell’emergenza Coronavirus che sin dai primi mesi dell’anno sconvolge tutto il globo. Adria Market non si fa comunque problemi, riconfermandosi ai test di Barcellona e stringendo una partnership con tutto il campionato Formula 2, la Pirelli e la FIA. Oltre alla Renault e alla quasi totalità delle squadre in Moto GP. Le novità non si fermano qui, in quanto arriva un’ulteriore collaborazione con la Porsche Carrera Cup Italia ed il campionato TCR. Nell’ultimo week-end di ottobre, arrivano ben quattro impegni contemporanei: il GP di Imola, la Moto GP a Valencia, la Porsche a Monza ed il TCR a Jarama. In queste due categorie, i catering vengono gestiti dal gruppo Leardini di Riccione.

Il lavoro non sarebbe stato possibile senza la conoscenza di alcune persone che hanno reso possibile tutto questo, come Daniele Ridolfi della Severino Hospitality e Marco Intiso dell’Emiliana. La squadra si completa con tutti i membri di Adria Market, ai quali vanno sinceri complimenti per il lavoro svolto in queste annate: Mirco, Livio, Igor, Lorenzo, Ivan, Weiner, Salvatore, Brunella, Marco M., Alessandra, Monia, Manuela, Morena, Maria, Giada, Marco O., Daniele, Giancarlo, Flavio ed Anna.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: