Inchiesta Horner – Ecco il titolo che campeggia sulle pagine dei media sportivi dopo le ultime notizie sul capo del team Red Bull. Secondo alcune fonti, Horner sarebbe sotto inchiesta per presunte irregolarità nel suo rapporto con una sua collaboratrice.

Il sito F1-insider.com e il quotidiano olandese “Telegraaf” hanno riferito all’unisono lunedì di un’indagine interna contro il capo del team Red Bull. Red Bull Austria ha confermato: “Questa indagine, già in corso, è condotta da un avvocato esterno. L’azienda prende molto seriamente queste questioni e l’indagine sarà completata al più presto”.

Nel frattempo, è trapelato che venerdì ci sarà un’audizione personale di Horner e, secondo le informazioni di F1-Insider, anche una decisione sul suo futuro. Un ritiro volontario non è un’opzione per il britannico. Egli nega categoricamente tutte le accuse. Tuttavia, la natura specifica delle accuse non è ancora pubblica. Chiunque conosca i retroscena si trattiene discretamente. Questo dimostra anche che le accuse sono spiacevoli. L’unica cosa nota è che provengono da una stretta collaboratrice del capo del team di Formula 1.

horner
Horner credits Red Bull

BILD riferisce di “foto inequivocabili” che sembrano essere rilevanti. Secondo i media britannici, la collaboratrice si sarebbe lamentata dello stile di leadership troppo aggressivo di Horner. Ma sarà sufficiente a sollevare onde così grandi? Il fatto che la questione sia sotto indagine da parte di Red Bull Austria suggerisce una possibile violazione più ampia. Tuttavia, ciò che potrebbe davvero mettere Horner nei guai è la lotta interna che ha scatenato contro Helmut Marko, consulente per il motorsport di Red Bull, dopo la morte del fondatore Dietrich Mateschitz. Alla fine del 2023 erano circolate voci che il britannico stesse cercando di scalzare Marko. Senza successo. Il contratto di Marko è stato esteso fino al 2026 quest’anno. Il tentativo di colpo di stato è fallito. È difficile immaginare che Marko possa sostenere attivamente Horner nella situazione attuale.

Anche la stretta collaborazione con il genio tecnico Adrian Newey potrebbe non aiutare Horner. In passato, i contratti dei due amici erano legati tra loro.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto