Il team Alfa e’ pronto a rimediare, ricorrendo subito ai ripari, alla trasferta tedesca, dal sapore dolce amaro.

Come si e’ appreso nella serata di domenica entrambe le monoposto sono state squalificate.
Un peccato visto che entrambe erano giunte in zona punti. Povero il nostro Antonio che ora avrebbe 5 punti iridati anziche uno solo.

Ad ogni modo il team si presenta in Ungheria con una nuova new entry in organico:
Alessandro Cinelli che lascia la Ferrari e si trasferisce in Svizzera, presso l’Alfa Romeo, dove continuerà a ricoprire il ruolo di responsabile del reparto aerodinamico. Alessandro ha esordito professionalmente in Tyrrell come aerodinamico nel 1997 e 1998, poi alla Williams fino al 2002 dopo di che è entrato in Ferrari dove è rimasto per 17 anni. Inizialmente come ingegnere aerodinamico nel team Test, poi per la squadra corse.

#99 Antonio Giovinazzi; Alfa Romeo Racing.

Il team fa il classico bilancio (appunto dolce) da giro di boa, riscontrando un evidente gran lavoro svolto finora e sottolineando la maggior differenza punti rispetto allo scorso anno e due anni fa, in questo periodo.
Entrambi i piloti invece ammettono che in Germania la macchina e’ stata veloce ed hanno centrato la miglior qualifica dell’anno. Anche il passo gara e’ stato molto buono.
Kimi sostiene che il tracciato ungherese si sposa bene con le caratteristiche della monoposto mentre Antonio afferma che l’obbiettivo e’ quello di fare piu’ punti posssibili visto che sono alla portata.

La scelta dei commissari di squalificare entrambe le auto dopo la gara, e’ al quanto discutibile: entrambi i piloti hanno modificato una mappatura della frizione in funzione della partenza via radio dal box.

Evidentemente a qualcuno ha dato fastidio che entrambe le vetture fossero a punti e, guardando la classifica costruttori, il team e’ scivolato in basso a discapito di altri.

Inoltre tramite twitter si apprende che l’Alfa Romeo ha formalmente fatto appello contro decisioni degli Steward che hanno squalificato Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi  durante il Gran Premio di Germania .

Sito Web http://www.agracingconsulting.com/

Di Alessandro Giandelli  

alessandro_giandelli

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: