Il tedesco porta davanti la Ferrari dopo l’incidente di questa mattina. Raikkonen resta in nona posizione

Proseguono i test della Pirelli sul circuito di Abu Dhabi, dove si stanno provando le nuove mescole che verranno deliberate per il 2019. Sebastian Vettel è stato autore di un errore in mattinata quando ha perso l’alettone anteriore a seguito di un contatto con le barriere. Il tedesco della Ferrari è successivamente tornato in pista ottenendo il miglior tempo, girando in 1’36”812. Per Seb 47 i giri inanellati, dopo aver girato pochissimo nelle prime ore a causa dei danni riportati sulla sua monoposto.

Gira tantissimo invece la Mercedes, che con Valtteri Bottas ha messo insieme 68 tornate con il secondo miglior crono in 1’37”231. Nel pomeriggio il finlandese dovrebbe effettuare una simulazione gara, mentre non è sicura la sua presenza della giornata di domani. Alla fine della sessione odierna verrà presa la decisione, che lo potrebbe portare a cedere la sua freccia d’argento ad Esteban Ocon. Terza posizione per Max Verstappen che non ha migliorato i tempi ottenuti in mattinata, così come Sergio Perez che è scalato al quarto posto. Quinto Nico Hulkenberg davanti ad un George Russell che è apparso subito in palla al debutto con la Williams. Settimo Sean Gelael con la Toro Rosso-Honda, che è risultato il più attivo di giornata inenellando ben 79 giri.

Dietro di lui Lando Norris con la Mclaren e poi il più chiacchierato di giornata, ovvero Kimi Raikkonen al debutto sull’Alfa Romeo Sauber. Per il finlandese 51 giri ed il nono tempo in 1’40”832. Alle sue spalle Pietro Fittipaldi con la Haas, che nella mattinata ha sofferto del cedimento alla power unit Ferrari. Un giro anche per Lance Stroll, alla sua prima esperienza con la Force India. A breve dovrebbe scendere in pista Robert Kubica sulla Williams rimpiazzando Russell.