Non è stata affatto la miglior gara per Sebastian Vettel. Il tedesco ha concluso la gara in 4a posizione.

Ad avere penalizzato Seb è stato il secondo stint quando, al 21° giro, ha montato le gomme medie. Egli non era all’altezza del passo di Charles tanto che il muretto ha deciso di sacrificarlo a favore del compagmo di squadra. Nella seconda parte di gara, infatti, Vettel si è dovuto difendere, finchè ha potuto, dagli attacchi di Hamilton facendo perdere all’inglese secondi dal peso specifico pesantissimo, che hanno permesso a Leclerc di vincere l’arrivo in volata sul britannico.

La mia gara non è stata affatto facile – ha ammesso Vettel – Al via sono riuscito a riprendermi la posizione su Lewis ma poi ho cominciato a faticare con le gomme e sono stato costretto a fermarmi prima del previsto. Con pneumatici medi inizialmente sono riuscito a fare un buon ritmo, però poi il mio passo è nuovamente peggiorato”.

Sull’usura delle coperture medie: “Ho provato a difendere la seconda posizione ma non ci sono riuscito e a quel punto è stato sensato fermarsi per cambiare le gomme una volta ancora e raggiungere il traguardo con meno difficoltà. Dobbiamo capire il perché di un degrado così elevato sulla mia macchina e faremo tutte le analisi del caso per comprendere i motivi che non mi hanno fatto sentire a mio agio”.

Sul primo successo di Leclerc: “Non è stato certo un weekend eccezionale il mio, ma lo è stato per la squadra e questo è importante, quindi complimenti a tutti i ragazzi del team e un bravo a Charles per la sua prima vittoria!”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: