Nella notte più bella della Formula 1, la gara in notturna di Singapore non può che presentare eventi di contorno fantastici. Dopo Montecarlo l’occasione per fare festa con i piloti del post gara si ritorna con la magia dell’Amber Lounge. Proprio come a Montecarlo, la F1 é piú vicina al pubblico per la natura unica dei circuiti cittadini. I piloti sono protagonisti anche fuori dalla pista, infatti dopo la sosta per la pausa dopo l’evento nel principato la lunga attesa è finita e sarà infatti possibile fare festa con i piloti nel post gara, per vivere a pieno la notte di una location magica come Singapore. Nelle notti più belle dell’Asia sarà possibile quindi festeggiare la fine del weekend più magico nella vita di Singapore. Una città unica, perla di un’Oriente in rapida crescita economica e meta di lavoratori ed expats da ogni parte del mondo.

E’ in una cornice come questa, che la notte, specialmente di una gara di Formula 1 assume una connotazione magica come solo certe location sanno regalare.  Per questo dopo Monaco è proprio la città stato di Singapore ad ospitare l’evento più glamour del campionato dove i piloti si vedono da vicino. L’anno scorso ben 19 piloti hanno partecipato alla serata, “ma l’obiettivo è andare oltre quest’anno” dicono dall’organizzazione. La società di Sonia Irvine continua la sua opera di magia e organizzazione scegliendo uno dei posti più incantevoli per la serata di Singapore: la Millennia Tower, direttamente sulla Raffles Boulevard, a pochi passi dal paddock del Gran Premio.

Come sempre a sostenere l’evento i migliori sponsor che contribuiranno a una serata unica fatta di glamour e divertimento. L’unica e originale Grand Prix Lifestyle Experience; da piú di 20 anni infatti, le serate organizzate dalla società fondata da Sonia Irvine rimangono i più esclusivi ed ammirati di tutto il campionato. Dopo più di 20 anni passati a organizzare eventi in tutto il mondo collegati all’universo della Formula 1, da Shanghai a Barcellona, da Valencia a Nuova Delhi, la manager ha trasferito tutta la sua esperienza in questo nuovo progetto che da 14 anni è ormai appuntamento fisso di tappe selezionate del campionato. Fin dalla sua nascita gli eventi di Amber Lounge (il primo fu proprio a Montecarlo nel 2003) sono stati un’opportunità e una vetrina per Vip, piloti, pubblico e sponsor per incontrarsi a margine della gara e festeggiare, rilassarsi e condividere contatti, relax e immagine.

Collegare l’azione in pista a quella della notte sarà più facile, per cui noi ci saremo, e vi racconteremo la fine del weekend più bello d’Asia.

di Stefano De Nicolo’ (@stefanodenicolo)

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: